La Mercedes-Benz ha rivelato la nuova SL 417 Mille Miglia, una roadster decisamente particolare che farà il suo debutto il mese prossimo durante il salone di Ginevra.

Già nel 1995, i modelli SL320 e SL500, appartenenti alla generazione R129, sono stati proposti in un’edizione speciale Mille Miglia; ed ora l’ultima SL, nelle varianti SL400 e SL500, riceve lo stesso trattamento per festeggiare i 60 anni dalla vittoria, nella sua classe, durante la prestigiosa competizione italiana con il numero di gara 417.

La sigla SL 417 Mille Miglia in realtà identifica un pacchetto disponibile per un numero limitato di  Mercedes SL, 500 unità, e presenta una serie di ritocchi estetici come gli elementi in rosso che regalano un tocco distintivo al labbro dello spoiler anteriore, al paraurti posteriore, alle pinze freno ed ai cerchi in lega da 19 pollici all’anteriore e da 20 pollici al posteriore. Diversi accenni di rosso sono presenti anche nell’abitacolo: precisamente sul volante, sui sedili, sul tunnel centrale e persino sui tappetini. Non mancano elementi in carbonio che accrescono l’atmosfera racing, mentre i poggiatesta presentano la sigla Mille Miglia 417 che troviamo anche nelle griglie dei passaruota anteriori.

Il prezzo da pagare per rendere la SL ancora più esclusiva è di 14.000 euro per la SL400 spinta dal V6 3 litri twin-turbo in grado di sviluppare 333 CV, e di 12.800 euro per la SL500 alimentata dal V8 twin-turbo 4.6 litri da 435 CV. Si tratta di un ulteriore cifra da aggiungere al costo di listino, non proprio popolare, che accresce notevolmente il prestigio dell’auto, e che potrebbe consentirle di avere un valore collezionistico.

Motore a parte, entrambe le SL 417 Mille Miglia beneficiano degli ammortizzatori adattivi, mentre il sistema Active Body Control (ABC) è disponibile a un costo aggiuntivo.