La Mercedes, fresca campione del mondo, inizierà la nuova stagione del Mondiale di Formula Uno con il motore dello scorso campionato, a confermarlo è stato il team principal Toto Wolf al giornale francese “L’Equipe“. Il responsabile della Mercedes ha dichiarato: ”Abbiamo una strategia a lungo termine per il 2016. Verso settembre inizieremo a testare alcune componenti, in modo da essere pronti quanto più possibile”.

“Saremo noi a trarre i maggiori benefici da questa situazione e non i nostri avversari come invece tutti tendono a pensare”, ha concluso Toto Wolff, riferendosi allo congelamento dello sviluppo dei motori ottenuto da Renault e Ferrari. Il capo della scuderia di Brackley, ha confermato i ritardi che ci sono sullo sviluppo della nuova power unit e  che il suo debutto in pista non avverrà prima del Gran Premio di Spagna, se non addirittura quello di Montecarlo.

Anthony Davidson, campione del mondo WEC, ex pilota di F1, ha dichiarato: “Dopo che le maglie dei regolamenti a proposito dello sviluppo dei propulsori si sono allentate, si dovrebbe assistere ad un avvicinarsi generale delle prestazioni” – e continua parlando della casa automobilistica tedesca- “In Mercedes non staranno a guardare, vorranno incrementare il proprio vantaggio ma ma sarei realmente sorpreso se anche quest’anno dovessimo osservare Nico e Lewis in forte posizione di dominio sugli altri piloti.” – e chiude parlando della monoposto francese - “Se Renault dovesse risolvere i problemi patiti nel 2014, certamente vedremo le monoposto di Kvyat e Ricciardo davanti.”