Mercedes F 015 Luxury in Motion. Segnatevi questo nome. Il concept di auto a guida autonoma della casa di Stoccarda è stato presentato durante il CES di Las Vegas. A testimonianza dell’importanza del progetto, a svelarla è arrivato dalla Germania il presidente del gruppo Daimler in persona, Dieter Zetsche. Come tante altre case, in attesa che leggi consentino la circolazione su strada, anche Mercedes sta lavorando a una vettura in cui non servirà più l’ausilio del guidatore.

La Mercedes F 015 rappresenta anche il manifesto tecnologico della casa sulle auto del futuro. Ecco perchè senza guidatore, la vettura diventa un salotto mobile in cui i passeggeri potranno dedicarsi alle attività più svariate. A colpire è soprattutto la linea, visibilmente differente rispetto agli altri concept a guida autonoma visti finora ma anche agli altri modelli della Stella. Proprio la stella, emblema della casa, è l’unico filo conduttore che illumina al centro la grande griglia dell’anteriore. “Quando le attuali 30 megalopoli con oltre dieci milioni di abitanti diventeranno nel 2030, più di 40 con i conseguenti problemi di traffico, la maggiore ricchezza sarà la libertà di avere uno spazio privato e un maggiore tempo per utilizzarlo, anche nella mobilità – ha spiegato il presidente Zetsche -. Ed è quello che, per la prima volta, offre la rivoluzionaria concept Mercedes F 015 Luxury in Motion”.

La Mercedes F 015 offre un abitacolo First Classe in versione double face dato che i sedili possono girarsi di 180° cambiando il senso di marcia all’insegna di una versatilità totale e nell’intento di creare un salotto mobile in cui poter lavorare, riposare o socializzare con una serie di display presenti sulle pareti. Per facilitare l’accesso e l’uscita dalla vettura, gli stessi sedili possono ruotare di 30 gradi verso l’esterno. Non potevano mancare sistemi di elettronica e di connettività all’avanguardia. Il pubblico di Las Vegas ha ammirato la Mercedes F 015 anche nelle strade della città, guidata solo dall’intelligenza artificiale e con l’aiuto di decine di sensori, radar, laser e videocamere che comunicano attraverso un grande pannello posteriore a led. La dimensione ‘minimale’ di sterzo e pedali, quasi mimetizzati nel pavimento, conferma come il guidatore sia esentato dalla maggior parte dei suoi compiti. La Mercedes F 015 Luxury in Motion ospita due motori elettrici alloggiati all’interno delle ruote posteriori per una potenza complessiva di 272 CV. 

LEGGI ANCHE

CES 2015 Las Vegas: le novità automotive

Mercedes-Benz F 015 Luxury in Motion: ecco il concept a guida autonoma

Mercedes GLA 200 CDI Automatic: test drive e foto 

RevoZport modifica la Mercedes CLA Shooting Brake

Salone di Detroit: Mercedes, 3 prime mondiali

Tuning di natale per la Mercedes Classe S Brabus