Nel 2012 nacque la terza generazione di Mercedes-Benz Classe A, un modello che ha rivoluzionato l’immagine e il mondo della Stella di Stoccarda. Un successo grandissimo, che ha dato un grosso contributo a livello di vendite, ma che soprattutto ha contribuito ad avvicinare al mondo Mercedes una tipologia di clienti che prima di allora mai si era affacciata a questo marchio, i giovani. La Classe A fin da subito è stata amata specialmente da un pubblico di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che ha trovato in questa vettura un oggetto alla moda e di vera tendenza, stimato non solo per le sue dote tecniche ma anche per la sua linea.

Intanto la casa tedesca ha rilasciato un teaser e un video di pochi secondi, nei quali vengono svelate alcune delle linee che faranno parte della quarta generazione di Classe A, che verrà presentata in anteprima mondiale il prossimo 2 febbraio ad Amsterdam. La Classe A 2018 manterrà solidi gli elementi positivi e che hanno determinato il successo dell’attuale, cioè l’aspetto dinamico e giovanile, ma migliorerà in tanti altri. Prima di tutto la compatta di Stoccarda crescerà nelle sue dimensioni e aumenterà il comfort. I suoi interni futuristici, lussuosi e tecnologici sono stati già mostrati nei giorni scorsi ed hanno lasciato tutti a bocca aperta, perché segnano un nuovo livello di completezza e di lusso importati nella categoria delle berline compatte.

Molta curiosità sarà rivolta nel nuovo sistema multimediale introdotto da Mercedes, il MBUX. Una caratteristica unica di questo sistema multimediale è la sua capacità di comprendere le informazioni grazie all’intelligenza artificiale molto sofisticata. Tra gli altri punti di forza figurano il Widescreen Cockpit ad alta risoluzione con controllo touchscreen, il display di navigazione con tecnologia di realtà aumentata e il controllo vocale intelligente con riconoscimento vocale naturale, che viene lanciato dicendo “Hey Mercedes”. Il futuro è ormai alle porte e la curiosità nei confronti di questa importante vettura è alle stelle.