Tempo di restyling per la Mercedes Classe G, fuoristrada della stella che dal 1979 è una delle regine del segmento. Nata come 4×4 “dura e pura” nel corso di questi 33 anni di vita la Classe G ha ricevuto numerosi aggiornamenti che l’hanno resa sempre più “premium”, pur senza dimenticare lo scopo per la quale è nata: affrontare in scioltezza qualsiasi terreno.

Il model year 2012 all’esterno varia di poco e le novità sono rappresentate dalle ormai immancabili luci di marcia diurne a LED, gli specchi retrovisori ridisegnati e, per le versioni AMG, una mascherina del radiatore a doppie lamelle e paraurti che integrano grosse prese d’aria. Debuttano poi nuovi cerchi in lega da 20” che nascondono pinze freno rosse.

Il vero rinnovamento avviene nell’abitacolo, dove la strumentazione è stata completamente rinnovata: il quadro strumenti è composto da 2 elementi circolari con al centro un display a colori. La console centrale riprende lo stile di quanto già visto sulle nuove Classe A e Classe B, con un monitor (anch’esso a colori) attraverso il quale si possono visualizzare tutte le funzioni del sistema di infotainment “COMAND Online”, di serie su tutte le versioni. Come al solito la lista degli optional è davvero lunga e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Da segnalare la possibilità di avere sistemi di sicurezza come il DISTRONIC PLUS, il Blind Spot Assist e il dispositivo di ausilio al parcheggio PARKTRONIC con telecamera posteriore.

Altra grande novità per la nuova Mercedes Classe G è il comparto motori: per la entry level (G 350 BlueTEC) c’è il V6 Diesel di 3 litri da 211 CV e 540 Nm di coppia. Per chi invece volesse un motore benzina c’è la G500 (sia in versione cabrio sia in versione lunga) equipaggiata con il V8 di 5,5 litri da 388 CV e coppia di 530 Nm. La trasmissione è l’automatica 7G-TRONIC PLUS.
Al top di gamma si posizionano le 2 versioni AMG: la G 63 AMG con il V8 biturbo da 544 CV e 760 Nm (con sistema ECO start/stop di serie) e la ancora più esagerata G 65 AMG che nasconde sotto il cofano il V12 biturbo da 612 CV e 1000 Nm.

L’arrivo sul mercato della Mercedes Classe G facelift è previsto per il prossimo giugno con prezzo d’attacco di 88.005 euro per la G350 BlueTEC fino ad arrivare ai 269.880 della G 65 AMG.