La nuova Mercedes Classe E All Terrain è stata svelata al Salone di Parigi 2016. L’inedita Classe E “station-crossover” punta su un offroad non impegnativo nonostante l’altezza da terra risulta aumentata di 29 mm rispetto alla “sorella” Station Wagon grazie a una modifica delle sospensioni Air Body Control, abbinate a gomme da 19″ e 20″ (a seconda dei modelli) con pneumatici a spalla maggiorata. A livello estetico, la vettura presenta nuove protezioni in resina grezza ai paraurti, impreziositi da particolari in argento), ai passaruota e sottoporta. La mascherina Mercedes è stata leggermente modificata in modo che sia unica per questo modello.

Confermata, naturalmente, la trazione integrale con lo schema Matic e il cambio automatico 9G – Tronic mentre a livello di motorizzazione, la vettura è equipaggiata con un 2 litri diesel a 4 cilindri in grado di erogare 190 CV e 400 Nm di coppia massima: dati che valgono 8 secondi nell’accelerazione da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 232 km/h. Nei mesi successivi al lancio arriverà una versione turbodiesel a sei cilindri.

La Mercedes Classe E All Terrain dispone di serie del DYNAMIC SELECT che consente di scegliere tra cinque programmi di marcia per variare i parametri di utilizzo di motore, cambio, ESP e sterzo. Il programma di marcia “All-Terrain” è inedito e deriva da quello della Mercedes GLE: selezionandolo, l’assetto si solleva di 20 mm fino ai 35 km/h mentre la strumentazione permette di visualizzare elementi specifici della guida off-road e sul display compaiono info come angolo di sterzata, di pendenza e d’inclinazione e anche una bussola.

La Mercedes Classe E All Terrain proverà a dare battaglia ad Audi A6 Allroad e Volvo XC70. Il debutto su strada è previsto entro la metà del 2017. Prezzi ancora da comunicare.