La nuova Mercedes-Benz Classe E è attualmente disponibile con tre motori differenti, ma il modello in questione si appresta a ricevere nuovi propulsori nel mese di giugno. Questi andranno ad aumentare l’offerta di unità per la nuova berlina della Stella a Tre Punte.

Attualmente, il Brand tedesco sta ricevendo ordini per la variante berlina della Classe E che si può scegliere nelle versioni E 200 (184 CV), E 220d (194 CV), e E 350d (258 CV). Si tratta di propulsori affiancati dalla trasmissione automatica a nove velocità, denominata 9G-TRONIC.

Più avanti arriveranno anche nuove unità che andranno ad incrementare le versioni nel listino. Infatti, tra i benzina segnaliamo l’arrivo, entro giugno, della E 250 (211 CV), della E 300 (245 CV), e della E 400 4MATIC (333 CV). Mentre, sul fronte dei diesel, annoveriamo l’aggiunta della E 200d (150 CV) e della E 220d 4MATIC (194 CV), anche se quest’ultima è la medesima motorizzazione della E 220d che però si avvale della trazione integrale.

Intorno allo stesso periodo, Mercedes inizierà a prendere gli ordini per la E 220d e per la E 200 con cambio manuale, mentre la E 350d 4MATIC sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2017. L’E 350e ibrida plug-in, che combina un motore turbo 2.0 con uno elettrico, è attesa entro la fine dell’anno.

Per quanto riguarda la E 63 AMG, che andrà a posizionarsi al vertice della gamma, bisognerà attendere la prima metà del 2017. Questa, sarà spinta da un motore V8 biturbo da 4.0 litri, ed avrà un cambio automatico a 9 rapporti.

Insomma, non è ancora arrivata sul mercato, ma la nuova Mercedes Classe E fa già parlare di sé, mentre i suoi estimatori già pensano alle future varianti wagon, coupé e cabrio. Certo, rappresenta un grande passo avanti per la berlina Mercedes, che risponde in maniera prepotente alle altre tedesche premium della categoria quali l’Audi A6 e la BMW Serie 5.