Nella ricerca verso una maggiore riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti, la Mercedes introdurrà sul mercato nell’ultimo trimestre dell’anno due nuovi modelli della Classe E.

A dicembre arriverà la E 200 Natural Gas Drive. Il motore è un 1.6 turbo bi-fuel benzina/metano. Eroga 156 cavalli e una coppia massima di 270 Nm a 1.250 giri. L’accelerazione 0-100 avviene in 10″4 e la velocità massima è di 220.

Per quanto riguarda i consumi, la casa dichiara sul ciclo combinato Ue 4,3 Kg di metano per 100 Km e di 6,3 litri di benzina sulla stessa distanza. Il passaggio da un’alimentazione all’altra è totalmente trasparente. Quando il serbatoio di gas sta per esaurirsi, il sistema passa automaticamente alla benzina. Dispone anche di dispositivo Start/Stop.

Il gas viene stoccato in tre contenitori separati, uno dietro lo schienale del sedile posteriore, gli altri due sotto il bagagliaio. Lo spazio di carico disponibile è di 400 litri. L’autonomia durante la marcia a metano è di circa 400 Km. E’ possibile scegliere un serbatoio opzionale di benzina da 80 litri. In questo caso l’autonomia totale della vettura sale a circa 1.600 Km. La Mercedes E 200 NGD avrà un prezzo in Germania di 47.808 euro.

A settembre entrerà sul mercato la E 220 BlueTec Efficiency Edition. Il propulsore è un turbodiesel 2.2 da 170 cavalli e una coppia di 400 Nm. Usa il sistema common rail di quarta generazione. Il cambio è l’automatico 7G-Tronic Plus, ottimizzato per migliorare il comfort e ridurre i consumi. Anche qui c’è lo Start/Stop. Accelera da 0 a 100 in 8″4 e raggiunge i 227 Km/h. Consumi: la casa di Stoccarda dichiara 4,4 litri di gasolio per 100 Km sul ciclo combinato. Così come la E 200 NGD, anche la E 220 BlueTec risponde alle direttive Euro 6. Prezzo: 47.272 euro in Germania.