La classe non è acqua, dice il vecchio adagio ed è ancor più vero se si considera la nuova Mercedes Classe B. Finora sono disponibili poche immagini che lasciano intravedere in design rinnovato ma “classico”. Il vero debutto in società è atteso a Francoforte.

Al Salone di Francoforte, che si terrà dal 13 al 25 settembre, sarà presentata la nuova Mercedes Classe B che arriverà sui mercati soltanto due mesi dopo a partire da novembre. A parte la silhouette che grosso modo ricalca il design della Classe B attualmente in circolazione, è stata ben definita l’architettura tecnica.

Partiamo per esempio a parlare del motore, per descrivere soltanto in un secondo momento le dimensioni della Classe B. Sul nuovo modello saranno montati dei motori, finora mai usati, a quattro cilindri con iniezione diretta e turbo. Interessanti e praticamente inedite anche le trasmissioni manuali, e il sistema di assistenza alla guida.

Per quel che riguarda la cilindrata si parla di un motore 1600 cc. L’iniezione diretta sarà ovviamente in uso. Per il turbo invece si parla di un 1800 cc.

Due parole, infine, sul design, o meglio sulla forma della Classe B: 4,359 metri di lunghezza, 1,786 di larghezza e 1,557 in altezza.