Mercedes-Benz Urban eTruck è il primo veicolo elettrico per il trasporto merci. Daimler Trucks ha presentato per la prima volta un truck a propulsione completamente elettrica con peso massimo totale ammesso di 26 tonnellate. Grazie a questo veicolo in futuro il servizio di distribuzione nelle città potrà essere affidato a veicoli pesanti a zero emissioni locali straordinariamente silenziosi.

Lo sviluppo di truck elettrici fino alla produzione in serie è un punto fermo della strategia di Daimler. Fino a poco tempo fa l’impiego di sistemi di trazione completamente elettrici a bordo di truck sembrava impensabile, soprattutto a fronte del binomio costi batterie elevati e autonomia ridotta. Ora, però, queste tecnologie vantano un grado di maturità decisamente superiore e Daimler Trucks prevede che il costo delle batterie di un camion completamente elettrico sia destinato a ridursi di oltre il 50% dal 1997 al 2025, passando da 500 euro/kWh a 200 euro/kWh. A tale drastica riduzione si accompagneranno tuttavia prestazioni più che raddoppiate, passando da 80 Wh/kg a 200 Wh/kg.

Dal punto di vista tecnico il Mercedes-Benz Urban eTruck è basato su un autocarro a tre assi della Stella destinato alla distribuzione pesante. Completamente ripensato il concetto di trazione: al posto della tradizionale catena cinematica, immediatamente dietro ai mozzi è montato un asse posteriore ad azionamento elettrico con motorini elettrici. Il nuovo asse è derivato dall’asse E del bus Mercedes-Benz Citaro Hybrid. L’alimentazione elettrica è garantita da un pacco batterie composto da tre moduli di batterie agli ioni di litio. L’autonomia raggiunge i 200 km. Grazie all’integrazione dell’asse motore con propulsori collocati in corrispondenza dei mozzi ruota le batterie possono essere alloggiate in tutta sicurezza all’interno dell’autotelaio.

Poiché la Commissione dell’UE consente di aumentare, al massimo di una tonnellata, il peso totale ammesso per i veicoli industriali con sistemi di propulsione alternativi, l’aumento di peso di 1,7 tonnellate del propulsore elettrico viene automaticamente compensato, in quanto il peso totale ammesso passa da 25 a 26 tonnellate. Il carico utile risulta quindi solo ridotto di 700 kg rispetto a un veicolo industriale equiparabile con motore a combustione.

Daimler Trucks prevede di introdurre sul mercato questa tecnologia all’inizio del prossimo decennio mentre per gli autocarri leggeri la propulsione puramente elettrica è già realtà, come dimostra il Fuso Canter E-Cell. Da aprile 2016 la Città di Stoccarda e l’azienda di soluzioni logistiche Hermes stanno testando cinque camioncini elettrici territorio tedesco. L’impiego nella zona di Stoccarda presenta sfide particolari legate alla topografia del luogo e proprio per questo l’utilizzo da parte dei clienti fornisce a Daimler Trucks informazioni importanti per l’ulteriore sviluppo della trazione elettrica. I primi risultati di questo test di flotta sono attesi per l’inizio del 2017.