Sono passati vent’anni dalla prima generazione di Mercedes-Benz ML, un modello che aveva rivoluzionato e inaugurato un segmento tutto nuovo, quello dei SUV premium. Adesso abbiamo la nuova Mercedes-Benz GLE, che raccoglie direttamente l’eredità della ML, anche se il nome è cambiato perché nel frattempo sono nate delle “sorelle” minori e perché era necessario sottolineare la parentela con la capostipite dei fuoristrada di Stoccarda, la Classe G, la sostanza non cambia. La Mercedes-Benz GLE vuole rivoluzionare anche l’epoca attuale, grazie ad un nuovo corso stilistico che le dona una eleganza maestosa, per merito anche della commistione di elementi high-tech con dettagli di qualità artigianale.

Basta ammirare per un secondo la nuova Mercedes GLE per vedere le sue proporzioni con passo lungo, sbalzi corti e grandi ruote a filo con il bordo della carrozzeria, che non lasciano dubbi sul fatto che questa vettura possa affrontare ogni tipologia di strada, senza però perdere mai il suo appeal e la sua natura elegante. Il design annuncia che è tempo di fare un passo oltre le superfici spigolose e alle nervature, in favore di ampie superfici modellate e curve. Sicuramente l’anteriore colpisce per la sua mascherina del radiatore verticale in forma ottagonale, così come la protezione paracolpi cromata e il cofano motore con due powerdome. I gruppi ottici tra l’altro utilizzano la tecnologia ULTRA RANGE dei fari MULTIBEAM LED.

Anche a bordo si respira un’aria nuova e ultra tecnologica. Infatti, debuttano per la prima volta l’assetto attivo E-ACTIVE BODY CONTROL con tensione a 48 volt, il sistema di assistenza in coda attivo e sistemi di assistenza alla guida avanzati. L’abitacolo si presenta ancora più spazioso e confortevole, con una terza fila di sedili disponibile a richiesta. Il sistema di Infotainment offre oggi schermi più ampi, un display head-up completamente a colori con risoluzione di 720 x 240 pixel e un livello di MBUX (Mercedes-Benz User Experience) avanzato, in grado di riconoscere il movimento di mani e braccia per supportare il comando richiesto.

Anche la gamma di motori è completamente rinnovata, all’insegna di prestazioni e massima efficienza. La nuova trazione 4MATIC, offre grande sicurezza e dinamismo su strada e performance superiori in offroad. Per il lancio ufficiale bisogna attendere la metà del 2019.