Il nuovo Mercedes-Benz EQC si presenta con una carrozzeria avvenente, un pioniere di un look elettrico d’avanguardia che rappresenta l’idioma del design di Progressive Luxury. Per quanto riguarda la qualità, la sicurezza e il comfort, l’EQC è una Mercedes-Benz a tutti gli effeti. Il nuovo SUV garantisce prestazioni dinamiche, grazie a due motori elettrici sugli assi anteriori e posteriori con una potenza combinata di 300 kWUna strategia operativa sofisticata consente un’autonomia elettrica di oltre 450 km secondo NEDC. EQ offre anche servizi completi con Mercedes ME, e rende l’elettromobilità conveniente e adatta per la guida quotidiana. L’EQC Mercedes-Benz simboleggia anche l’inizio di una nuova era della mobilità da parte di Daimler.

Una caratteristica sorprendente risiede nella parte anteriore del veicolo, dove fa capolino una grande superficie nera del pannello che racchiude i fari e la griglia. Per la prima volta, il pannello nero è delimitato nella parte superiore da una fibra ottica come collegamento visivo tra le luci di marcia diurna simili a torce tipiche di una Mercedes-Benz. Di notte questo crea un fascio di luce orizzontale quasi ininterrotto. I gruppi ottici dei fari LED MULTIBEAM standard sono in nero lucido. Le sfumature di colore contrastanti confermano con discrezione l’appartenenza del modello alla nuova famiglia di EQ: strisce blu su sfondo nero e scritte MULTIBEAM anche in blu.

Di serie, l’EQC è equipaggiato con un caricatore di bordo raffreddato ad acqua (OBC) con una capacità di 7,4 kW, che lo rende adatto per la ricarica CA a casa o presso le stazioni di ricarica pubbliche. Il caricamento in una Wallbox Mercedes-Benz è fino a tre volte più veloce rispetto a una presa di corrente domestica. È ancora più veloce con la ricarica DC, che è standard per il Mercedes-Benz EQC, ad esempio tramite CCS (Combined Charging Systems) in Europa e negli Stati Uniti, CHAdeMO in Giappone o GB / T in Cina. A seconda del SoC (stato della carica), l’EQC può essere caricato con una potenza massima fino a 110 kW in una stazione di ricarica appropriata. In circa 40 minuti, la batteria può essere caricata dal 10-80 percento di SoC (dati provvisori).