Ci sono auto nate per offrire prestazioni stupefacenti pur avendo una mise tutt’altro che estrema, come la Mercedes-Benz E63 AMG S nella sua variante station. Ma a quanto pare, i 585 CV della vettura tedesca a qualcuno non bastano, così il noto preparatore VATH ha realizzato una sua interpretazione al testosterone

 dai numeri decisamente entusiasmanti.

Con delle modifiche all’elettronica, alla sovralimentazione ed all’impianto di scarico del noto V8 da 5,5 litri twin-turbo, il tuner in questione ha elevato la potenza dai 585 CV originari fino alla soglia dei 750 CV, mentre la coppia è passata dagli 800 Nm del modello di serie a ben 1000 Nm.

Quanto basta per toccare la velocità massima di ben 350 km/h, roba da F1! Certo, il costo della modifica è elevato, si parla di 24.700 euro, ma consente di non avere rivali sulle autostrade tedesche e di non temere nemmeno le supercar più estreme: quelle rasoterra, con il motore centrale l’aerodinamica di un caccia.

Chiaramente, con degli extra, decisamente corposi, si possono avere, nell’ordine: un assetto ribassato di 20-40 mm, dei cerchi da 20 pollici, ed il diffusore posteriore in carbonio. Non mancano degli interni più curati ed un tachimetro personalizzato con fondo scala a ben 360 km/h.