Mercedes-Benz e Garage Italia Customs insieme per una nuova esclusiva livrea dedicata alla gamma SUV della Stella: dall’inossidabile Classe G alla GLA Enduro, dalla GLC alle nuove GLE e GLE Coupé. Dopo le Fiat (primissima fu la 500X Black-Tie) e le auto del gruppo FCA, il centro di preparazioni automobilistiche “taylor made” di Lapo Elkann ora punta a rendere uniche le vetture di diverse marche, Mercedes compresa.

Ultima nata, appunto, la linea di elaborazione “Terra Arsa” che ha personalizzato i SUV del colosso tedesco presentata nel deserto spagnolo di Almeria, nei luoghi che hanno contribuito a costruire il mito dei film western di Sergio Leone, le Mercedes di Garage Italia Customs sono caratterizzate da una livrea che riproduce i colori rossi della terra arida e le venature prodotte dalla siccità, un richiamo alle emozioni avventurose che le 4×4 sanno dare.

Partendo dal concept di un’avventura tra roccia e sabbia, il Centro Stile diretto da Carlo Borromeo ha reinterpretato nel nuovo contesto i modelli creando una livrea con effetto tridimensionale, che regala forti sensazioni tattili, permettendo di percepire la superficie caratteristica della terra arsa del deserto semplicemente passando la mano sulla carrozzeria. Per ognuno dei cinque SUV interessati dal progetto è stata scelta una tonalità differente all’interno della palette colori del deserto, passando dal gold/bronze all’antracite scuro. Gli esperti hanno poi applicato una prima pellicola con effetto satinato opaco sull’intera carrozzeria, alla quale è stata in seguito sovrapposta in positivo una texture nera a rilievo per simulare le spaccature della terra bruciata dal sole.

“Siamo felici di poter presentare questa nostra nuova livrea insieme a Mercedes-Benz - ha dichiarato Carlo Borromeo -. I fuoristrada e i SUV Mercedes hanno esaltato al meglio le caratteristiche di ‘Terra Arsa’, che mira a enfatizzare il sottile equilibrio che queste vetture riescono a stabilire tra sofisticata eleganza e forza brutale. Con loro abbiamo cominciato un discorso molto importante sul wrapping e sulle diverse connotazioni che può avere. Come sempre ci piace andare oltre: pellicolare una macchina per noi non è semplicemente cambiarle il colore, ma è più dotarla di nuova personalità! Siamo quindi orgogliosi di essere riusciti ancora una volta a dimostrare la nostra competenza nel realizzare personalizzazioni esclusive su misura”.