La nuova Mercedes-Benz Classe S restyling 2017 debutta al Salone di Shanghai. Rinnovata leggermente nell’estetica, l’ammiraglia tedesca monta nuovi motori e inedite tecnologie di assistenza alla guida. Esteticamente arrivano nuovi gruppi ottici con luci diurne a Led e paraurti rivisti in grado di assicurare alla Mercedes-Benz Classe S restyling un’immagine più dinamica.

Interni Mercedes Classe S 201

A bordo arriva il doppio schermo digitale, come sulla Mercedes Classe E, da cui gestire la nuova interfaccia del sistema di intrattenimento. Tra le novità a bordo della Mercedes-Benz Classe S restyling troviamo anche il volante della nuova forma, impianto di aerazione rivisto e nuove combinazioni cromatiche. Leggendo il lungo elenco di novità risalta il pacchetto Energizing, al debutto in un’auto e in grado di ricreare un centro benessere a bordo vettura. Scegliendo tra i programmi Freschezza, Calore, Vitalità, Piacere, Benessere e Training, tutti della durata di 10 minuti, il sistema attiverà il massaggio e la climatizzazione dei sedili, la musica di sottofondo, l’illuminazione diffusa e la profumazione dell’aria.

Nuovi sistemi di ausilio alla guida

Il restyling porta un lungo elenco di novità anche sul fronte dei sistemi di ausilio alla guida, a partire da sistemi Distronic active proximity control e l’Active steer assist. Dotata di protocollo di comunicazione Car-To-X, la nuova Classe S riceve anche il Remote Parking per parcheggiare la vettura da remoto tramite smartphone. A migliorare la sicurezza e il comfort durante la marcia arriva il sistema Road Surface Scan, in grado di leggere (attraverso telecamere e sensori) le condizioni della strada fino a 180 km/h e modificando la risposta delle sospensioni.

Classe S 2017, motorizzazioni

Passando alle motorizzazioni debuttano i nuovi 3.0 sei cilindri benzina e diesel. Partendo dalle versioni a gasolio si potrà scegliere tra la S 350 d 4Matic da 286 CV e 600 Nm e  la S 400 d 4Matic da 340 CV e 700 Nm, mentre i dati dei 3.0 benzina non sono stati ancora comunicati. Tra le versioni a otto cilindri arriva la nuova S 560 4Matic con motorizzazione 4.0 V8 biturbo da 469 cavalli e 700 Nm di coppia massima. Per quanto riguarda la gamma AMG, la S63 è abbinata al V8 4.0 biturbo da 612 CV con trazione integrale e cambio automatico speedshift Mct AMG a nuove marce mentre la S 65 AMG monta il V12 da 630 cavalli e 1000 Nm. Inoltre sarà disponibile anche una versione ibrida plug-in con 50 chilometri di autonomia in modalità a zero emissioni.