Mercedes-Benz Classe E rappresenta un concentrato di novità per il marchio della Stella. La decima generazione della grande berlina di Stoccarda è completamente nuova, a partire dal design sportivo, dalla grande tecnologia a bordo e da motorizzazioni inedite. Guidata nella versione 220d, la Mercedes-Benz Classe E ha stupito per i bassi consumi, per i sistemi di ausilio alla guida presenti e per un carattere sportivo sconosciuto al modello precedente. Scopriamo come va su strada la nuova Mercedes Classe E.

 Mercedes Classe E 2016, dimensioni

La nuova Mercedes-Benz Classe E è riuscita ad avere un’immagine sportiva anche in abbinamento alla carrozzeria berlina. Se fino alla precedente generazione la versione tre volumi non aveva la sportività tra i suoi punti di forza, la nuova Classe E piace per il design dinamico grazie anche alla presenza dell’allestimento AMG Line. Osservando la grande berlina tedesca si nota il forte family feeling con la “piccola” Mercedes Classe C e con l’ammiraglia Classe S. Le dimensioni rimangono importanti come da tradizione con una lunghezza di 4,92 metri, una larghezza di 1,88 e un passo di 2,94 metri, misure che assicurano grande spazio a bordo. Ottima anche la capacità di carico, con un volume di 540 litri.

Interni Mercedes-Benz Classe E

Salendo a bordo si viene accolti da un abitacolo completamente rinnovato, a partire dai due schermi da 12,3 che sostituiscono la strumentazione tradizionale. Tra le tante novità troviamo i due comandi touch control posizionati sul volante, da cui si possono gestire un lungo elenco di funzioni. Tra i tanti plus della nuova Classe E troviamo l’elevato livello di personalizzazione, a partire dalla grafica della strumentazione (Classic, Sport e Progressive) e dalla possibilità di scegliere cosa vedere nella strumentazione. Grazie al touch pad (incluso nel pacchetto Premium) il sistema multimediale è in grado di riconoscere la scrittura a mano.

 Nuova Motorizzazione

Nel lungo elenco delle novità presenti sulla Mercedes-Benz Classe E troviamo anche la nuova motorizzazione da 1.950 centimetri cubici battezzata OM654, che sostituisce il precedente 2.2 OM651. Realizzata con un basamento in lega leggera e abbinata alla trasmissione automatica a 9 rapporti, pesa 46 kg in meno e assicura una potenza di 194 cavalli a 3800 giri/min e una coppia massima di 400 Nm da 1600 a 2800 giri/min. Oltre alle ottime prestazioni – la velocità massima dichiarata è di 240 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 è coperta in 7.3 secondi – la Mercedes Classe E 220d stupisce per i bassi in consumi. Nonostante le importanti dimensioni e una massa di 1700 chilogrammi, alla velocità di 130 km/h costanti siamo riusciti ad ottenere un consumo reale di 17 km/l.

Prova su strada Mercedes-Benz Classe E

Appena premuto il tasto di accensione rimaniamo sorpresi dall’ottima insonorizzazione. La nuova motorizzazione non si fa praticamente sentire al minimo, contribuendo così al grande comfort a bordo. Su strada la Mercedes-Benz Classe E mostra un lungo elenco di qualità, a partire da una dinamica di guida sconosciuta al modello precedente fino ad una tecnologia che strizza l’occhio alla guida autonoma. Il Distronic Plus con assistenza allo sterzo è in grado di fermare completamente la vettura, di farla ripartire e di guidare la vettura agganciandola a quella che la precede o seguendo le strisce per terra. Sul fronte della sicurezza attiva e passiva, troviamo sistemi in grado di evitare incidenti anche ad alte velocità o di preparare l’abitacolo in caso di impatto. Tornando al comfort su strada, impostando la posizione Comfort in presenza delle sospensioni pneumatiche Air Body Control, anche viaggiare sul pavé non risulta un problema. Naturalmente tutto questo ha un prezzo: la Mercedes-Benz Classe E 220d AMG Line è commercializzata a partire da 61.342 euro.