Mercedes-Benz Classe B continua ad essere uno dei modelli più apprezzati del marchio della Stella. Questo successo è legato alla grande funzionalità, ad una gamma di motorizzazioni completa e, con l’arrivo dell’allestimento Next, ad un ottimo rapporto tra costo di acquisto e dotazioni presenti. Protagonista della nostra prova su strada è la Mercedes-Benz Classe B in versione 200 d Automatic, spinta dalla motorizzazione turbodiesel quattro cilindri 2143 cc da 136 cavalli abbinata al cambio automatico a doppia frizione 7G Tronic. Per quanto riguarda l’allestimento Premium con pacchetto Next; la novità proposta dal marchio di Stoccarda è una soluzione pensata prevalentemente per il pubblico femminile – che rappresenta circa il 50% degli acquirenti di Mercedes-Benz Classe B – e in grado di offrire un risparmio per il cliente fino a 3.800 euro.

Mercedes Classe B, dimensioni

Grande spazio a bordo e dimensioni adatte all’utilizzo cittadino. Si potrebbero riassumere così le dimensioni della Mercedes-Benz Classe B, pari ad una lunghezza di 4,36 metri, ad una larghezza di 1,78 m e ad una altezza di 1,55 metri. Grazie al restyling presentato al Salone di Parigi 2014, la Classe B mostra una linea ancora attuale, principalmente aggiornata nei gruppi ottici anteriori e posteriori. Sul modello in prova troviamo fari LED “High Performance” con regolazione automatica degli abbaglianti, kit aerodinamico e sportivo AMG, cerchi in lega da 18” pollici a cinque razze e tra le dotazioni comprese nel pacchetto Next il tetto apribile Panorama.

Interni Mercedes Classe B

Salendo a bordo si viene accolti dagli interni in pelle ecologica e dagli inserti in carbon look sulla plancia, dove al centro troviamo il grande schermo con sistema di navigazione integrato Garmin Map Pilot e da dove vengono visualizzate le immagini della videocamera posteriore. Lo spazio all’interno della Classe B non manca, come confermano i 488 litri di baule nella configurazione a cinque posti ed espandibili fino a 1547 litri abbattendo completamente il divano posteriore.

Mercedes-Benz B 200 d, prova su strada

Se state cercando un’auto in grado di caricare tutta la famiglia, facile da parcheggiare in città, dai bassi costi di gestione e comoda dei trasferimenti autostradali, la Mercedes-Benz Classe B potrebbe essere la candidata ideale. Sotto il cofano troviamo la motorizzazione turbodiesel 2.1 litri da 136 cavalli e 300 Nm di coppia massima, in abbinamento all’ottimo cambio automatico a sette rapporti, in grado di assicurare una velocità massima di 210 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi. Grande attenzione anche alla sicurezza attiva e passiva, come dimostra la presenza di serie della frenata di emergenza Active Brake Assist, del controllo dell’angolo morto Blind Spot Assist, della chiamata di emergenza e del sistema anti-sbandamento. Promossa a pieni voti anche per quanto riguarda i consumi reali, merito degli oltre 25 km/l in autostrada e oltre 18 km/h nel ciclo misto. Tra le curve l’assetto, in abbinamento ai cerchi da 18 pollici, si fa sempre trovare pronto e contiene il rollio ma visto la tipologia di auto avremmo preferito una taratura più morbida. Passando al prezzo, grazie al pacchetto Next, la Mercedes-Benz Classe B in prova è commercializzata (optional compresi) a 37,474 euro, con un risparmio di ben 3.800 euro.