Mercedes-AMG C 43 4MATIC Coupé è la nuova sportiva della Stella che completa l’offerta sportiva della gamma Classe C con un nuovo modello prestazionale dotato di trazione integrale 4MATIC Performance AMG.

Elementi peculiari sono rappresentati dal design AMG dedicato e dai cerchi in lega specifici a 5 razze, verniciati in nero lucido e torniti con finitura a specchio. La copertura del motore presenta un inserto rosso in alluminio mentre lo spoiler anteriore presenta prese d’aria marcatamente sportive, griglie romboidali e inserto dalla superficie cromata color argento, così come la grembialatura posteriore con inserto diffusore in argento iridium opaco. La mascherina del radiatore Matrix presenta pin cromati, una lamella in nero lucidato a specchio e la scritta AMG mentre al di sotto è presente lo splitter frontale con superficie cromata color argento. Internamente spicca il volante sportivo multifunzione in pelle nera con cuciture a contrasto rosse, leggermente appiattito nella parte inferiore mentre nei sedili sportivi il guidatore presenta un sostegno laterale migliorato. I rivestimenti in pelle ecologica (anche sulla plancia) e microfibra creano un ambiente particolarmente sportivo.

Il modello esprime la sua estrema sportività a livello estetico ma soprattutto in termini di prestazione: con una potenza massima di 367 CV e una coppia massima di 520 Nm, il motore V6 biturbo da 3,0 litri consente uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Gli ingegneri AMG hanno incrementato non solo la potenza e la coppia, ma anche la dinamica e il comportamento sportivo del motore che presenta un rivestimento Nanoslide per le canne dei cilindri, lo stesso impiegato nei motori di Formula 1 del team Mercedes-AMG. Si tratta di un materiale particolarmente duro e resistente all’usura, che allo stesso tempo riduce l’attrito e contribuisce all’elevata efficienza.

Il cambio automatico 9G-TRONIC è stato appositamente calibrato sulle esigenze della Mercedes-AMG C 43 4MATIC accorciando i tempi di innesto del cambio a 9 rapporti grazie all’applicazione software dedicata. La possibilità di scalare più marce contemporaneamente permette scatti più veloci, mentre la funzione ‘doppietta automatica’ dei programmi ‘Sport’ e ‘Sport Plus’ rende l’esperienza di guida ancora più coinvolgente. La trazione integrale 4MATIC Performance AMG presenta una ripartizione della coppia al 31% sull’avantreno e al 69% sul retrotreno e si abbina all’assetto sportivo Ride Control AMG di serie che offre sospensioni attive su tre livelli. Anche l’ESP è a tre livelli mentre l’avantreno presenta fusi a snodo e snodi portanti del braccio elastico di nuova concezione. Sull’anteriore a quattro bracci trovano impiego fusi a snodo e snodi portanti dedicati, mentre tutti i componenti sono stati ottimizzati sotto il profilo della rigidità.

Il Dynamic Select AMG consente cinque programmi di marcia: ‘Eco’, ‘Comfort’, ‘Sport’, ‘Sport Plus’ e ‘Individual’ mentre lo sterzo parametrico sportivo supporta il comportamento agile in curva della nuova Mercedes-AMG C 43 4MATIC Coupé con il rapporto di demoltiplicazione variabile. L’impianto frenante maggiorato con dischi dei freni autoventilanti in materiale composito presenta dischi anteriori forati con diametro di 360 mm e dischi posteriori con diametro di 320 mm: “L’ampliamento della Classe C rientra nella nostra strategia di crescita - ha affermato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH -. Non solo va ad arricchire l’ampia offerta della Classe C, ma inaugura anche il lancio di un’intera gamma di modelli 43 che verranno presentati quest’anno. I modelli 43 possiedono i geni caratteristici di AMG che si riscontrano anche nella nostra GT e nelle vetture 63, andando così a interpretare con coerenza la Driving Performance tipica del nostro marchio anche nel loro segmento specifico”.

La strumentazione AMG fornisce tutte le informazioni rilevanti. Due strumenti cilindrici, il display multifunzione a colori da 11,4 cm (4,5″), il racetimer e la scala tachimetrica fino a 280 km/h con fondo a scacchi ispirato alla bandiera del traguardo delle corse automobilistiche ricreano l’atmosfera di una vettura sportiva.