Non è ancora partito il campionato 2015 che in F1 già si discute della stagione 2016, merito di Fernando Alonso, al centro di una vera e propria caccia all’uomo tra i team che contano in seguito al divorzio con la Ferrari. Così, nonostante la McLaren si sia accaparrato le prestazioni dell’asturiano, alla Mercedes pensano ad un suo probabile avvicendamento con Hamilton tra un anno.

Roba da fanta formula uno? Non proprio, considerato che Lewis Hamilton, attuale campione del mondo, non ha ancora deciso il rinnovo del suo contratto e che Toto Wolf, leader del team delle frecce d’argento, ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport di avere in mente Alonso come prima alternativa nel caso rimanesse un posto vacante nel 2016.

A rafforzare questa tesi, è un’indiscrezione, che circola in rete, in base alla quale Fernando Alonso avrebbe firmato un contratto con la McLaren contenente una clausola rescissoria che gli consentirebbe di passare alla Mercedes nel 2016 qualora ci fosse un sedile disponibile sulle vetture tedesche.

Considerazioni plausibili, che potrebbero essere alimentate o smentite a seconda delle prestazioni che saprà sfoggiare la nuova monoposto di Woking, perché se non fosse all’altezza della situazione, difficilmente un campione del calibro di Alonso, nel pieno della sua maturità agonistica, e in seguito all’esperienza Ferrari, potrebbe permettersi il lusso di trascorrere più di una stagione in attesa di una monoposto competitiva.