Ci sarà anche Mercedes al CES di Shanghai, il Consumer Electronics Show che, per la prima volta, apre anche in Asia. Per l’occasione la Marca della Stella ha anche annunciato il rinnovo della partnership che va avanti dal 2013 con Baidu, il motore di ricerca cinese.

Mercedes è la prima Casa automobilistica in Cina ad aver integrato già nel 2013 la funzione Baidu Street View sui propri veicoli ed il Centro di Ricerca e Sviluppo Mercedes inaugurato a Pechino alla fine del 2014 contribuirà a cogliere queste tendenze ancora più rapidamente ed a trasformarle in soluzioni di prodotti orientate al Cliente. Entro la fine di quest’anno il Centro conterà oltre 500 ingegneri e designer altamente qualificati, di cui la maggior parte si occuperà anche di HMI (Human Machine Interface) e telematica.

Il debutto del CES in Cina, il mercato automobilistico più grande al mondo, dimostra ancora una volta che il settore automotive e quello informatico sono sempre più connessi”, ha dichiarato Hubertus Troska, Membro del Board of Management di Daimler AG, Responsabile per l’area Greater China. “Per poter competere con successo nel mercato cinese, nel lungo termine, dobbiamo cogliere in particolare anche le tendenze relative allo stile di vita digitale dei nostri Clienti più giovani. Per raggiungere questo obiettivo si rivelano fondamentali le nostre attività di ricerca e sviluppo locali in costante crescita e la collaborazione con solidi partner cinesi. Insieme, continuiamo a lavorare in modo coerente allo scopo di offrire prodotti innovativi che ci aiutino a sfruttare pienamente il nostro potenziale in questo settore.”

Come primo esempio tangibile della collaborazione, Mercedes presenta l’integrazione di Baidu CarLife, un sistema di infotainment in-car basato su smartphone sviluppato da Baidu appositamente per il mercato cinese: i contenuti del display del telefono vengono trasferiti sullo schermo dell’automobile tramite W-LAN o USB ed il comando delle funzionalità avviene in modo sicuro e pratico tramite l’HMI del veicolo, quindi, ad esempio, grazie alla manopola a pressione/rotazione ed il touchpad. Nella prima edizione del CES in Asia, Mercedes-Benz dimostra con una Classe E come il sistema si integri a bordo di un veicolo della Stella.

Uno degli highlight dello stand Mercedes al CES di Shanghai è la concept car Mercedes-Benz F 015 Luxury in Motion. Con la berlina di lusso a guida autonoma, Mercedes-Benz dimostra come l’automobile si trasformi da puro mezzo di trasporto a rifugio privato. L’ampio abitacolo in stile lounge offre ai passeggeri la possibilità di spendere il proprio tempo in modo ottimale, fornendo una nuova e convincente interpretazione dei concetti di comfort e lusso moderno.