La Mercedes 300 SL Gullwing riprende vita. Non tramite un restauro ad hoc del celebre modello vintage della casa di Stoccarda ma attraverso un prototipo che prende ispirazione proprio dalla famosa vettura degli anni Cinquanta. Missione compiuta grazie all’opera realizzata da Matthias Böttcher, giovane designer che ha disegnato la concept-car SLPure. Per la sua tesi di laurea in design ha presentato questo progetto definitivo e un modello in scala che ha catturato le attenzioni degli addetti ai lavori.

Come riporta Car Scoops il suo obiettivo era quello di mantenere le linee fondamentali della Mercedes 300 SL Gullwing del 1950 ricreandola con il filone di design recentemente intrapreso dalla casa tedesca. Per ora è solo uno studio per una eventuale Mercedes Gullwing del futuro ma guardando le foto emergono gli ultimi motivi stilistici che caratterizzano i modelli della casa della Stella. Mancano però i finestrini laterali e le superfici vetrate dato che l’unica porzione visibile è al centro del tetto per far entrare luce nell’abitacolo e, probabilmente, per alleviare la sensazione di claustrofobia.

Un particolare che potrebbe indurre a pensare come il prototipo possa essere uno degli esercizi stilistici da applicare alle prossime auto a guida autonoma. Senza bisogno di vedere più la strada, basta affidarsi esclusivamente a sensori e telecamere per raggiungere la destinazione. Qui maggiori info sul progetto.