I timidi segnali di ripresa economica iniziano a dare i loro frutti anche sul mercato dell’auto, che ha fatto segnare numeri positivi negli ultimi tempi. Merito anche degli incentivi di alcune case come quelle del Gruppo FCA che, nel mese scorso, ha incrementato del 24,9% le vendite rispetto ad aprile 2014.

I potenziali clienti, d’altra parte, non aspettano altro che una situazione più favorevole per entrare in concessionaria, così ecco che con le promozioni in corso il numero dei visitatori nei vari autosaloni è cresciuto del 40% in confronto a quello del mese di marzo.

Tutto questo ha generato un incremento significativo sia dei preventivi che delle vendite, mai così in alto dal lontano dicembre del 2009. Una situazione che ha invogliato, a ragione, il Gruppo FCA ad attuare un prolungamento degli incentivi che termineranno il 31 maggio.

Quindi, fino a quella data, chi propenderà per l’acquisto di una vettura dei marchi Alfa Romeo, Fiat e Lancia, se dispone di un’auto da rottamare, potrà usufruire di uno sconto di 2.000 euro dal prezzo di listino. Ma non è tutto, sfruttando la cosiddetta “SuperRottamazione”, con un finanziamento di sei anni attraverso la FCA Bank al TAN del 5,95%, il costo del modello prescelto diminuisce di 3.000 euro.

Si tratta di un bel vantaggio per l’automobilista, perché questi sconti possono essere accorpati ad altre promozioni in corso, e quindi, a secondo del modello, lo sconto può essere superiore alle aspettative.

Insomma, una scossa al mercato figlia della necessità, della situazione, ed anche della lungimiranza del marketing del Gruppo capitanato da Sergio Marchionne che, da quando ha completato l’acquisizione della Chrysler, ha decisamente voltato pagina ed è tornato a crescere.

Di conseguenza, per molti questo mese potrebbe essere quello giusto per entrare in possesso di una nuova vettura dei marchi FCA.