Mentre il weekend dell’Hungaroring va in scena, il mercato piloti viene scosso da una voce clamorosa. Fernando Alonso in Red Bull al posto di Mark Webber. Un rimbalzare di voci da ‘Marca’ a ‘Sport Bild’. Proprio il quotidiano tedesco avrebbe riferito che il manager dell’asturiano, Luis Garcia Abad, si è incontrato con i vertici della casa anglo-austriaca, in particolare con Chris Horner, per trattare un possibile passaggio dello spagnolo alla scuderia campione del mondo.

Alonso sarebbe stanco di non vincere con la Ferrari, e il già annunciato addio di Webber a fine stagione libererebbe l’ambito sedile. L’entourage di Alonso ha ovviamente smentito la notizia ironizzando che l’asturiano sarebbe passato alla Red Bull a patto che Vettel si fosse accontentato della seconda guida. Immediata la risposta del campione del mondo: ”Se fossi io a decidere non gli darei mai la mia macchina”. Horner, invece, non ha smentito dichiarando a RTL che “ci sono sempre delle voci quando c’è un sedile disponibile”.

L’unica cosa certa è che venerdì scorso il manager di Alonso è stato fotografato nel motorhome della Red Bull, assieme a Carlos Sainz. Difficile pensare a una visita di cortesia anche se secondo Auto Motor und Sport il manager di Alonso sarebbe stato lì per parlare di Carlos Jr., suo assistito e figlio dell’ex leggenda di rally, già da tempo pilota del vivaio Red Bull. Per ora resta solo una ‘bomba’ ma nulla è da escludere. Qualcuno sogna già un derby Vettel-Alonso.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI:

GP Ungheria 2013: Hamilton strepitoso, si conferma re dell’Hungaroring

F1 Ungheria 2013: Hamilton firma la pole numero 30

Libere: la Ferrari tallonava la Red Bull

Ecclestone incriminato per corruzione

GP Germania 2013: trionfa Vettel, il Nurburgring è suo

La classifica piloti e costruttori

La gomma di Webber colpisce un cameraman! Il VIDEO!