Mercato auto Europa 2016 - Il terzo trimestre dell’anno registra il 37esimo risultato positivo (con esclusione di luglio 2016) e una crescita solida del mercato auto in Europa, non solo per il contributo dei 5 Major Markets. Nei 9 mesi, le immatricolazioni dell’Europa 28+Efta hanno superato con un mese di anticipo rispetto al 2015, la soglia degli 11 milioni di vetture registrate a 11.607.266 unità, 830.000 in più rispetto allo scorso anno, quando risultavano immatricolate 10.776.740 auto, con un incremento, quindi del 7,7%.

Il solo mese di settembre, cresce del 7,3% con 1.496.206 vetture vendute (1.394.734 nel settembre 2015). Dopo 9 mesi, 23 Paesi stanno crescendo più della media del mercato, tutti sono in territorio positivo tranne Svizzera e Olanda, con la prima che mostra segni di ripresa: “L’andamento positivo del mercato europeo – ha commentato Romano Valente, Direttore Generale dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere – conferma che le forti iniziative promozionali locali, anche se con declinazioni diverse, funzionano nello stimolare il ricambio del parco anziano che vale ancora più di 250 milioni di vetture con un’età media di 9,7 anni”.

Brilla soprattutto il gruppo FCA che cresce quasi il doppio del mercato europeo: a settembre le immatricolazioni sono state 90.848, il 14,2% in più dello stesso mese 2015 a fronte di un incremento del 7,3% del mercato. La quota sale dal 5,7 al 6,1%. Nei primi nove mesi dell’anno le consegne Fca sono 767.909, pari a una crescita del 15,3% e la quota passa dal 6,2 al 6,6%. Bene tutti i brand del gruppo, in particolare Alfa Romeo che a settembre registra un balzo del 39%.

Fiat Chrysler Automobiles ha aumentato le vendite in tutti i principali Paesi – sia a settembre sia nei nove mesi – con valori superiori alla media del mercato. E’ crescita in particolare in Italia (+20,8% nel mese e +20,3% nell’anno), in Germania (rispettivamente +29,4% e +10,4%), in Francia (+8,4 e +11,3%) e in Spagna (+37,2% e +24,4%).

Registrano un segno positivo e superiore al mercato a settembre tutti i marchi: Alfa Romeo +39%, Jeep +21%, Lancia +14,7% e Fiat +10,8%. I modelli 500 e Panda dominano ancora una volta il segmento A, con una quota nel segmento vicina al 30%. Prosegue la crescita della Jeep che – grazie soprattutto a Jeep Renegade – nell’anno ha incrementato le vendite del 22,1%. Ottimo risultato per Alfa Romeo grazie alla Giulia.