La McLaren non ha alcun dubbio sulla possibilità di rinnovare con Lewis Hamilton anche se ci sono stati dei problemi in queste settimane, il campione anglocaraibico non deve temere per la sua monoposto a Woking. 

A parlare stavolta è Martin Whitmarsh che spiega di essere sicuro di avere ancora Lewin Hamilton in McLaren molto a lungo. Una rassicurazione che con un po’ di ritardo, adesso, appartiene a tutti. Non neghiamo che era abbastanza evidente.

Purtroppo la stagione di Lewis non è stata caratterizzata dalla costanza ed ora il pilota McLaren accusa 47 punti di ritardo dal leader della classifica iridata: Fernando Alonso. Niente paura: Whitmarsh confida nella capacità di questo talentuoso campione di riportarsi all’inseguimento del ferrarista.

Sinceramente, non credo sia un problema. Lewis e io abbiamo parlato due o tre volte a lungo e penso che siamo vicini più di quanto non lo siamo mai stati. Comunque, la situazione contrattuale è relativamente semplice. Se Lewis vuole rimanere in squadra, lo farà. Così mi ha detto, dunque lo farà.

Poi ha aggiunto anche:

Credo che in realtà è in una posizione molto forte di quanto non lo fosse lo scorso anno. E’ in una squadra competitiva e lui è ora forte mentalmente. Ha avuto alcune grandi sfide da affrontare, ma è un pilota appassionato che vuole vincere delle gare.