Al Salone di Ginevra 2015 è stata svelata la McLaren P1 GTR. Dopo essersi fatta ammirare al concorso di eleganza a Pebble Beach, la versione definitiva della sportiva inglese fa il suo debutto nella più importante vetrina europea e giusto in tempo per la nuova stagione di F1 che vedrà proprio la McLaren motorizzata Honda fare il so ritorno nel circus. La McLaren P1 GTR adotta i colori di una delle sorelle protagoniste della 24 Ore di Le Mans 1995. Il color giallo con la fascia verde è quello dell’auto sponsorizzata dai magazzini londinesi di Harrods che conquistò il podio grazie alle prove di Derek Bell, suo figlio Justin e Andy Wallace.

McLaren P1 GTR, peso ridotto di 50 kg

La McLaren P1 GTR ha una carreggiata anteriore allargata di 80 mm rispetto alla vettura da strada.Ridotta di 50 mm l’altezza da terra mentre le ruote da 19″ con gomme Pirelli sono realizzate con una lega ultraleggera e dotate di un solo dado centrale in modo da agevolare la sosta ai box. Le bandelle nella parte inferiore della carrozzeria vanno a migliorare il flusso aerodinamico mentre il peso complessivo della vettura è diminuito di 50 kg grazie a uno scarico in lega di titanio che ha tolto 6,5 kg rispetto a quello originario della LP1. Alla maggiore leggerezza della vettura ha contribuito anche l’adozione di finestrini in policarbonato e pannelli di fibra di carbonio che sono andati a sostituire quelli in vetro. Invariato, invece, il parabrezza anteriore.

McLaren P1 GTR, 1000 cavalli di auto

Il motore ibrido è costituito da un V8 biturbo da 3,8 litriin grado di erogare 800 cavalli a cui si aggiungono i 200 cavalli del motore elettrico per oltre 1000 cavalli complessivi. Il grande alettone fisso è la caratteristica principale della McLaren P1 GTR che si presenta in una posizione rialzata di 400 mm dal corpo della carrozzeria posteriore ed è montato su piloni in fibra di carbonio. Un sistema DRS riduce l’incidenza dell’alettone da 32 a 0 gradi grazie alla pressione di un tasto sul volante. Solo la presenza di questo componente, secondo McLaren, comporta un miglioramento del 10% del carico aerodinamico (circa 660 kg alla velocità di 240 km/h).