La McLaren è seriamente intenzionata ad ampliare la propria gamma con una vettura che dovrebbe competere nella difficile categoria della Porsche 911 e dell’Audi R8, è da mesi che si parla del suo aspetto e adesso ecco che arriva l’ennesimo teaser che tenta di svelarne l’aspetto definitivo.

L’immagine in questione è frutto del lavoro dell’artista indipendente denominato Wild Speed, che ha lavorato prendendo spunto dalle foto spia e dai teaser che hanno popolato la rete fino ad ora, per ricavare delle proporzioni che possano anticipare quelle dell’auto in procinto di debuttare al New York Auto Show.

In base a dei rumors, la Casa britannica, potrebbe decidere di svelare, in occasione della rassegna a stelle e strisce, anche la variante spider del suo modello entry-level, ma potrebbe farlo anche in seguito, magari a settembre al salone di Francoforte.

Nel frattempo, le indiscrezioni del web vogliono che la baby McLaren prenda in prestito la monoscocca in fibra di carbonio dalle sorelle più potenti, ed indicano per la 570S, questo il nome prescelto per la nuova vettura di Woking, l’utilizzo di un 3,8 litri V8 twin-turbo depotenziato, che comunque dovrebbe essere capace di erogare 570 CV. Inoltre, una variante leggermente meno potente con il suffisso “C” sarà probabilmente messa in vendita sul mercato asiatico, ripetendo l’esperimento della 625C.

Ma non è tutto, oltre alle consuete varianti coupè e spider, la McLaren 570S potrebbe dar vita anche ad un versione gran turismo, mentre il modello con coda lunga sarebbe già stato confermato dal CEO della società.

Insomma, la gamma McLaren è destinata ad ingrandirsi, dopo tutto, a Woking hanno la capacità di costruire un numero di vetture decisamente superiore a quello attuale e la 570S potrebbe essere il prodotto giusto per incrementare la produzione.

Vedremo in seguito, se la vettura, avrà diverse varianti, magari anche dotate di trazione integrale, per contrastare in maniera efficace un’icona del segmento di mercato in cui va ad inserirsi come la Porsche 911.