Non si può certo dire che sia un inizio idilliaco quello della McLaren nei test di Jerez, anche il secondo giorno si è chiuso con soli 6 giri all’attivo per via dei problemi di gioventù della nuova power unit firmata Honda. Button non ha avuto miglior sorte di Alonso e, per il momento, la situazione nel team di Woking non è certo incoraggiante.

L’unico segnale positivo è arrivato dall’ultimo giro sul bagnato, una tornata in cui tutto è sembrato funzionare al meglio. Certo, il bottino di giri compiuti è ancora magro, ma ci sarà tempo per crescere, anche se forse ne occorrerà molto per tornare al vertice.

Comunque Button è ottimista e vede il bicchiere mezzo pieno ricordando a tutti che lo scorso anno la Red Bull, in palese difficoltà nei test, è arrivata sul podio alla prima gara, anche se poi è arrivata la squalifica ad annullare il risultato della squadra di Milton Keynes.