La McLaren si prepara ad effettuare un tuffo nel suo passato nel prossimo fine settimana, durante la 24 Ore di Spa in programma sabato sul celebre circuito belga. Uno dei tre esemplari della McLaren 650S GT3 del team cliente Garage 59 sarà infatti “vestita” con una livrea speciale, un’interpretazione in chiave moderna della grafica presente sulle vetture dello storico Bruce McLaren Motor Racing Team tra il 1962 e il 1966.

La colorazione bianca con inserti rossi e rettangoli verdi sarà presente sulla vettura numero 60 che prenderà il via della tappa belga della Blancpain Endurance Series, mentre gli altri due esemplari schierati da Garage 59 avranno la consueta livrea già vista nelle altre tappe del campionato.

Il disegno originale è opera dell’illustratore britannico Michael Turner e si fa riconoscere immediatamente per il celebre “Speedy Kiwi“, cioè l’uccello simbolo della Nuova Zelanda che si può apprezzare anche sul tetto della McLaren 650S GT3 personalizzata. Lo scopo è quello di omaggiare i 50 anni dello stemma della squadra corse di Steve McLaren, il fondatore del marchio, nonché pilota e ingegnere neozelandese da cui l’attuale scuderia prende il nome.

I modelli del passato che hanno portato i colori storici del Bruce McLaren Motor Racing Team sono diversi, ma si ricordano in particolare la McLaren M1A, considerata la prima vera macchina da corsa di McLaren, oltre al prototipo McLaren M2A del 1965.