Arriva sul mercato italiano la nuova Mazda3 1.5 diesel, vettura sinonimo di innovazione, qualità e sicurezza. La casa di Hiroshima, le cui auto sono pensate e ingegnerizzate per coniugare al meglio la massima affidabilità e il piacere di guida con il rispetto dell’ambiente e la sicurezza dei passeggeri, si presenta ora nella sua nuova versione.

La Mazda3, lanciata nel 2014 con una gamma di motorizzazioni che comprendono brillanti motori benzina 1.5L 100 CV, 2.0L 165 CV, e diesel 2.2 da 150 CV, si è affermata fra i clienti europei alla ricerca di una vettura media dal design aggressivo in grado di offrire dotazioni, qualità percepita da vettura di segmento superiore ed un elevato comfort di marcia uniti a divertimento di guida e consumi contenuti.

Mazda ora completa questa gamma di successo con il lancio del nuovo motore diesel SKYACTIV-D da 1,5 litri, conforme alle norme Euro 6, abbinato ad un cambio manuale o automatico a sei rapporti ed in grado di erogare 77 kW/105 CV di potenza massima a 4.000 giri/min. e ben 270 Nm di coppia massima in un ampio regime di giri del motore (1.600 – 2.500 giri/min).

La nuova motorizzazione consuma solo 3,8 litri di carburante ogni 100 km (percorso misto) e rilascia solo 99 grammi di CO2 ogni 100 km (percorso misto) permettendo al contempo prestazioni di tutto rispetto (da 0 a 100 KM/h in 11” netti).

Lo SKYACTIV-D 1.5, già apprezzato su CX-3 e Mazda2 si afferma, in questa sua ultima evoluzione, come uno dei motori diesel più silenziosi della categoria, grazie particolare tecnologia chiamata Natural Sound Smoother.

I progettisti hanno concepito il posto di guida come se fosse il cockpit di un velivolo da caccia in modo tale che il conducente possa recepire in modo sicuro tutte le informazioni e utilizzare appieno tutte le informazioni generate dai sistemi di bordo. Un indirizzo progettuale confermato anche dalle eccezionali doti di Mazda3 sia per quanto concerne la protezione dei passeggeri (grazie al corpo vettura che vede ampio utilizzo di acciai ad alta resistenza) che per quanto concerne i dispositivi di sicurezza attiva.