Che la MX-5 fosse il modello di maggior successo di Casa Mazda lo dicono i numeri, visto che ha raggiunto un traguardo importante, con 1 milione di esemplari prodotti, confermando il record che già deteneva: quello di roadster più venduta al mondo.

Adesso, oltre tutto, con l’ultima generazione, più leggera e vicina, nello spirito e nelle dimensioni, alla prima, la scoperta di Hiroshima è più affascinante che mai, e risulta ancora più affilata, pronta a confermare il suo ruolo di leader nel segmento, tanto da permettersi di generare una sorella scomoda, come la Fiat 124 Spider, senza il minimo timore.

Così, per celebrare il record di vendite acquisito, la MX-5 si appresta ad effettuare un tour negli Stati Uniti, che partirà il 18 agosto e terminerà il 2 ottobre, ed avrà come tappe, le concessionarie della Casa giapponese presenti sul territorio a stelle e strisce.

Ad accompagnare l’evento, ci sarà la prima MX-5, nello specifico il 15esimo esemplare prodotto, datato 1989, Miata per gli acquirenti americani, dell’Heritage Collection Mazda del Nord America. Il percorso prevede la partenza da Laguna Seca, luogo simbolo delle corse USA grazie al celebre cavatappi.