Mazda MX-5 ha celebrato il primo raduno diffuso al mondo. Oltre 1.200 fan di MX-5 si sono dati appuntamento in 60 città d’Italia: Roma, Milano, Torino, Genova, Napoli, Firenze, Catania, Rimini, Salerno, Pescara, Bari e Vicenza, sono solo alcune delle 60 piazze dove sabato 3 ottobre oltre 1200 appassionati della Roadster di Mazda hanno festeggiato in modo del tutto particolare l’arrivo delle primissime unità della Quarta Generazione di MX-5. La casa nipponica, abituata a rivoluzionare la tecnica automobilistica e le modalità di approccio al prodotto stesso, ha deciso di dare una nuova forma al concetto di raduno automobilistico, dando vita al primo “raduno diffuso” che ha voluto chiamare “Icons Celebration”.

Organizzato grazie al lavoro della rete di concessionari che hanno fatto da punto di riferimento per la vastissima famiglia di appassionati, la celebre Community MX-5, il raduno diffuso ha preso vita contemporaneamente in molti capoluoghi della penisola permettendo agli equipaggi di poter raggiungere comodamente il luogo del raduno a loro più vicino, senza essere costretti ad attraversare l’Italia come avviene in occasione dei meeting convenzionali. Mazda non ha potuto esimersi dal chiamare a raccolta in contemporanea il popolo MX-5 per quella che è stata una grandissima festa con una formula vincente per festeggiare una vettura unica e storica nel panorama automobilistico.

Lo scorso marzo la casa nipponica ha iniziato in Giappone la produzione dell’ultimo modello della sua Mazda MX-5 roadster. Le vetture uscite dalla catena di montaggio della fabbrica numero uno di Ujina, situata ad Hiroshima, erano inizialmente destinate al mercato giapponese dove le vendite sono iniziate a giugno. Ora si appresta ad arrivare in Europa e per celebrare in maniera adeguata la propria icona, l’arrivo in concessionaria delle prime unità verrà accompagnato da un evento eccezionale che si avvarrà ancora una volta della partecipazione della community di appassionati possessori di MX-5. Il prezzo della nuova Mazda MX-5 parte da 23.500 euro per il motore 1.5 aspirato da 131 cavalli.