L’abbiamo visto in forma di concept da salone, ma a quanto pare, in base alle rivelazioni del CEO Mazda, Masamichi Kogai, che ne ha svelato alcuni dettagli, la Koeru si farà.

Infatti, parlando con i colleghi di Automotive News, Kogai ha riferito che il modello in questione sarà un crossover sportivo, quindi un’auto completamente nuova, che non è presente nella gamma attuale della Casa di Hiroshima e presenta le sembianze di una wagon sportiva. Di conseguenza, l’altezza da terra dovrebbe essere inferiore a quella delle varie CX-3, CX-5, e CX-9. Quest’ultima venduta sul mercato americano come il SUV top di gamma Mazda.

La Koeru avrà la mission di competere con la Subaru Outback e, per quanto riguarda le misure, Kogai ha riferito che dovrebbero ricalcare quelle della CX-5. Nessuna paura di cannibalizzazione tra le due comunque, almeno secondo Kogai, che ritiene che la Koeru una sportiva alternativa ai crossover tradizionali.

Non ci sono state indiscrezioni relative ai tempi di produzione, ma il prototipo, che è stato recentemente spiato nei test in Cina, rappresenta un chiaro indizio che lo sviluppo procede velocemente. Ma non è tutto, pare che il veicolo sperimentale abbia seguito le orme del concept, pur essendo caratterizzato da una linea del tetto più alta, da specchietti retrovisori convenzionali, e da cerchi in lega più piccoli.

Al momento non ci sono indiscrezioni in merito alle motorizzazioni che la Koeru potrebbe avere sotto il cofano, ma è chiaro che per il mercato statunitense potrebbe montare i motori a 4 cilindri, 2.0 e 2.5 a benzina che equipaggiano la CX-5, rispettivamente da 155 CV e 184 CV; mentre nel Vecchio Continente, qualora dovesse arrivare, è lecito attendersi anche il 4 cilindri diesel da 2,2 litri, nelle due declinazioni di potenze, di 150 CV e 175 CV.

Vedremo quando questo modello Mazda diventerà realtà, e quali prezzi potrebbe avere per essere competitivo anche verso le concorrenti teutoniche come le Audi Allroad.