Il progetto Mazda Friends of MX-5 ha portato alla selezione dei cinque piloti che il prossimo settembre saranno tra i protagonisti della Global Mazda MX-5 Cup, la gara che si svolgerà a bordo delle omonime sportive giapponese sul tracciato del Mazda Raceway di Laguna Seca.

L’iniziativa, che ha preso il via lo scorso aprile coinvolgendo moltissimi appassionati di varia nazionalità, ha consentito a Mazda di selezionare un gruppo di aspiranti piloti provenienti da tutta Europa. I prescelti che voleranno negli USA sono il tedesco Moritz Kranz, lo svizzero Gabriele Gardel, il britannico Oliver Allwood, lo svedese Erik Blixt e il polacco Kamil Franczak.

A valutare le abilità degli aspiranti piloti sono stati alcuni istruttori professionisti chiamati a individuare i partecipanti più idonei alla competizione. Nel dare un giudizio si è tenuto conto di diversi aspetti, come l’abilità nella guida in pista, la verifica della reattività e della forma fisica, la capacità di controllo della vettura e la padronanza delle opportune dinamiche di pilotaggio su circuito. Jerome de Haan, direttore delle pubbliche relazioni di Mazda Motor Europe, ha spiegato:

Questo intenso weekend di motorsport, e tutte le prove che hanno portano i piloti ad arrivare qui, sono state solo una parte delle nostre più ampie iniziative nel programma Friends of MX-5, un programma che mescola la competizione sportiva con esperienze di vita e con premi che capitano una volta nella vita.

I piloti che correranno a Laguna Seca se la vedranno con i professionisti impegnati nella Global Mazda MX-5 Cup e sono il frutto di una selezione che durante l’allenamento è stata portata avanti anche tramite il simulatore di corse iRacing, per poi proseguire con il confronto diretto in gara sui veicoli reali. Dopo le prime selezioni, la rosa dei candidati si è ridotta ai venti che nel fine settimana si sono confrontati fra loro presso il Parc Motor Circuit di Barcellona, dove si sono cimentati in una serie di sfide ad eliminazione diretta da cui sono emersi i nomi dei cinque vincitori.

Per tutti c’è stata la possibilità di provare in pista la Mazda MX-5 che parteciperà all’edizione 2016 della Mazda MX-5 Global Cup. La vettura in questione può contare su oltre 200 componenti di gara che la differenziano dalle versioni di serie, tra cui il sistema di gestione motore GEMS, i freni da corsa Brembo, il roll-bar omologato FIA, gli pneumatici BFGoodrich ad alta aderenza e le sospensioni dinamiche regolabili.