La Mazda CX-3 è stata un grande successo sul mercato italiano, e non è un caso se nel 2016 ha superato le 4.000 unità vendute, crescendo in una percentuale dal 160%. Numeri importanti, che potranno essere ulteriormente incrementati nel 2017 anche per merito di una nuova variante, la Luxury Edition, presentata in occasione del Salone di Ginevra.

Il nuovo allestimento, basato sulla versione Exceed, è stato arricchito del pacchetto dei sistemi di sicurezza denominato i-Activsense, del navigatore e degli interni in pelle. Se l’esterno spicca per l’esclusiva livrea premium “Machine Gray”, che per altro è l’unica disponibile, e per i cerchi in lega da 18 pollici cromati dal disegno specifico, l’interno mette in evidenza i sedili, i pannelli delle portiere e la fascia della plancia di fronte al passeggero rivestiti nella preziosa pelle Nappa color Brown. Non mancano particolari rivestiti in tessuto scamosciato nero Lux Suede e pelle grigia. Inoltre, il sedile di guida è dotato di regolazioni elettriche e memorie, elementi che riguardano anche l’altezza dell’Active Driving Display.

In vendita solamente con la motorizzazione a gasolio da 105 CV, e nelle varianti 2WD e 4WD, la prima dotata di cambio manuale, la seconda con trasmissione automatica, la Mazda CX-3 Luxury Edition parte da 28.470 euro ed arriva a 32.200 euro.