Si chiama Cartellino Viola l’iniziativa voluta da Mazda Italia per promuovere il fair play nel mondo del calcio, sorta in collaborazione tra Mazda e Fiorentina, e arriva anche in Brasile per il Fifa Word Cup 2014. La casa automobilistica che per migliorarsi sempre sfida le convenzioni ha deciso di puntare i fari sul comportamento dei calciatori anche in occasione della più importante manifestazione calcistica internazionale.

Inviato speciale Mazda a Rio de Janeiro Gianfranco Teotino, già segretario della giuria della prima edizione del Cartellino Viola; a lui il compito di segnalare tutti gli episodi di fair play, ma anche gli atteggiamenti particolarmente “unfair”, che caratterizzeranno il campionato del mondo. Un racconto “live” dai campi di calcio brasiliani che porterà anche alla proclamazione del vincitore del Cartellino Viola Mundial. Verrà infatti stilata una classifica che prenderà in considerazione il comportamento di tutti i giocatori, i tecnici e i dirigenti che saranno nella prossima stagione protagonisti in Italia (già premiati Javier Zanetti e l’ex presidente della sampdoria Edoardo Garrone). Alla fine della manifestazione ed in occasione del prossimo lancio della terza edizione del Cartellino Viola italiano, il vincitore verrà premiato con un riconoscimento speciale.

Con questo progetto Mazda vuole offrire ai milioni di spettatori dello sport più seguito al mondo una prospettiva unica premiando il Fair Play e chi, per vincere, preferisce una strada forse più difficile ma sicuramente più “pulita”. Sfida, Rispetto e Lealtà le parole chiave che da sempre accompagnano il progetto del Cartellino Viola e Mazda: Sfida, per il coraggio di andare sempre controcorrente per trovare le soluzioni migliori, Rispetto dell’ambiente, attraverso l’ideazione di tecnologie “fair” e Lealtà nei confronti dei propri utenti, che sanno che in ogni prodotto Mazda non viene mai tradito lo spirito “fun to drive”.

LEGGI ANCHE

Nuova Mazda MX-5 Excite: la spider più venduta al mondo compie 25 anni

Mazda Hazumi: la concept che anticipa le prossime utilitarie

Mazda in Messico: iniziata la produzione nel nuovo impianto