Grandi aspettative da parte di Mazda per il Tokyo Auto Salon, che andrà in scena tra il 9 e l’11 gennaio, una manifestazione dedicata al tuning in cui la casa di Hiroshima presenterà 7 varianti elaborate della sua gamma attuale.

Guest star sarà la MX-5 di nuova generazione, per la prima volta in abito sportivo, quindi con di roll-bar d’ordinanza, assetto ribassato ed un 2 litri SKYACTIV rinvigorito per l’occasione.

La CX-3, SUV compatto di Casa Mazda, indosserà un kit estetico composto da un paraurti anteriore modificato, minigonne laterali e nuovi cerchi in lega neri con pinze dei freni rossi.

Discorso analogo per la nuova Mazda 2, Demio per gli amici giapponesi, che utilizzerà il medesimo body kit e guadagnerà la sigla Demio Racing Concept.

La Mazda 3 invece, sia con carrozzeria a 2 che a 3 volumi, sarà elaborata mediante l’utilizzo di nuove minigonne laterali, cerchi in lega specifici e decalcomanie.

Trattamento soft infine, per la Mazda 6 e la CX-5, reduci da un recentissimo restyling: le due vetture riceveranno una livrea nera e cerchi in lega scuri per una siluette molto più elegante.