Il mondo dell’automobilismo ha appreso da pochissime ore che la poltrona di Webber a Mylton Keynes non è assolutamente in pericolo, anzi l’australiano ha firmato per restare un altro anno alla Red Bull. Adesso resta da sciogliere il nodo sul rinnovo di Massa in Ferrari.Anche a Maranello si parla di contratti e la patata bollente non è Alonso che oggi si presenta in Germania alla guida della classifica iridata, al di sopra di ogni aspettativa d’inizio stagione.

In bilico c’è dall’inizio dell’anno la monoposto di Massa. Eppure il brasiliano sembra tranquillo perché dopo essere stato confortato e spronato anche con un duro aut aut, adesso sembra aver ritrovato forma e concentrazione. Felipe ha archiviato un’annata decisamente pessima ma il campionato è ancora nel vivo.

Manca soltanto la vittoria ormai o un podio che possa riscattarlo definitivamente. Intanto ecco cosa dichiara in una recente intervista:

Se continuo questo trend non vedo perché dovrebbero sostituirmi. Ora stiamo andando verso la direzione giusta, per quanto riguarda lo sviluppo e gli assetti della monoposto. Penso proprio che continueremo a migliorare decisamente. Abbiamo appena iniziato. Credo che ci siano ottime possibilità di rimanere qui.

E se poi non ci dovesse essere l’intenzione di rinnovare il contratto a Massa, da parte del management, allora in fila per la casacca rossa ci sono Perez e Kubica.