Felipe Massa e Fernando Alonso hanno trascorso fianco a fianco quattro stagioni in Ferrari. Lo scorso anno il pilota di San Paolo è passato alla Williams e dopo 12 mesi anche l’asso asturiano ha lasciato Maranello per migrare verso la McLaren. I due si conoscono molto bene (foto by InfoPhoto), sia in pista che fuori e il 33enne paulista, in un’intervista ad Autosport, sostiene che l’ex collega avrebbe potuto fare qualcosa di più per la rossa.

“Abbiamo visto che la Ferrari non è riuscita a dargli la vettura che si aspettava, ma forse anche lui non ha aiutato la Ferrari a crescere. Per lui comunque era arrivato il momento di cambiare – ha detto Massa –. Tutti sapevano che stava per lasciare la Ferrari, quindi l’annuncio della McLaren non è stata una novità”. Massa ha comunque ammesso che sarà difficile sopperire all’assenza del suo ex compagno, da lui ritenuto “forse il miglior pilota sulla griglia”.

In merito all’approdo di Vettel in Ferrari, Massa per ora non si sbilancia: “Se per la Ferrari le cose andranno meglio ora è difficile dirlo, anche perché forse Fernando è il pilota più forte in griglia. Dobbiamo aspettare e vedere, ma io posso solo augurare il meglio alla Ferrari”.

LEGGI ANCHE

Alonso lascia la Ferrari: l’addio è ufficiale

Mercato piloti F1 2015: con Marchionne Alonso lascia la Ferrari