La Ferrari di Maranello sta attraversando un periodo molto difficile perché è in vetta alla classifica piloti con Fernando Alonso ma non riesce ad ottenere punti importanti anche dall’altro pilota: Felipe Massa. E si vocifera ancora che il paulista andrà via alla fine della stagione. 

Se a Monaco non cambia qualcosa, la poltrona di Massa è veramente in bilico. Ci sono tanti talenti che sono a fine contratto e trovare un sostituto valido del brasiliano, non sarebbe nemmeno troppo difficile. Al di là delle indiscrezioni, però, la squadra è vicina a Massa che attraversa un brutto periodo.

Massa, da parte sua, si confessa in una lunga intervista sul sito ufficiale della Rossa. Parla di tutto, del rendimento, del Gran Premio di Barcellona e del passato: non è stato l’incidente di Budapest a rallentarlo, piuttosto si deve puntare il dito contro una monoposto che non si adatta al suo stile di guida.

Massa parla anche di Alonso nell’intervista. Non è facile per lui fare i conti con il primo della classe. Infatti inizia molto timidamente spiegando che lottano alla pari, nonostante in Australia e in Malesia Alonso sia stato migliore. Dalla Cina in poi le differenze in qualifica si sono assottigliate.

Massa però non può non ammettere che:

Ma dobbiamo considerare che adesso Fernando sta guidando in maniera straordinaria: è in grandissima forma, forse perfetta.

Almeno questo!