In Corea la Ferrari non ha due facce per una stessa medaglia, perché nonostante Alonso abbia perso la guida del Mondiale, ha comunque disputato una gara discreta e Massa è riuscito a stargli dietro. Il brasiliano, da due gran premi a questa parte, sembra rinato. 

Fin dalle prove e dalle qualificazioni è stato evidente che Massa stava ottenendo più risultati di quelli che sarebbe riuscito ad ottenere Alonso. Il campione del mondo in carica, infatti, detronizzato da Vettel alla conclusione del Gran Premio, non ha centrato il ritmo. 

Massa, invece, con le Pirelli P Zero Yellow Soft è stato decisamente più veloce del compagno di squadra, pur avendo ottenuto un invito a non accelerare troppo per non deteriorare le gomme prima del tempo. Poi esprime tutta la sua felicità con i giornalisti:

Andavo meglio di Fernando. Riuscivo a sfruttare bene la F2012, infatti sono riuscito a passare Kimi ed Hamilton con una certa facilità. Ho alzato il piede per lasciare a Fernando punti importanti per il Mondiale Piloti. La mia F2012 era assettata meravigliosamente.

Massa, alla fine della corsa, è quarto dietro Alonso ma forse ha emozionato più del compagno di squadra, visto che ha fatto un sorpasso da antologia su Raikkonen e poi è riuscito a passare agilmente Hamilton dopo qualche curva.