Maserati Q4 è sinonimo di trazione integrale intelligente. Introdotta per la prima volta sulla Ghibli nel 2013, il sistema a quattro ruote motrici è disponibile anche su Quattroporte e Levante e permette grandi prestazioni anche su fondi a bassa aderenza. Tra i punti di forza della trazione integrale Maserati Q4 troviamo la leggerezza con un peso contenuto in 60 chilogrammi, la massima integrazione con tutti i sistemi della vettura come il Maserati Stability Program e la rapidità – di soli 100 millisecondi – per passare da una trazione al 100 % sull’asse posteriore al 50-50 sui due assi.

Maserati Levante Q4

Sulla nuova Maserati Levante la trazione integrale Q4, di serie su tutte le motorizzazioni, presenta diverse novità pensate per affrontare nella massima sicurezza tutti i terreni. Abbinata alla trasmissione automatica ZF a 8 rapporti, la Levante dispone di sette modalità di guida tra cui I.C.E (introdotte anche su su Ghibli e Quattroporte) e Off Road al debutto nella gamma Maserati. Scegliendo quest’ultima opzione la vettura mantiene la marcia impostata anche sulle pendenze e regola i giri motore grazie al freno motore, permettendo al guidatore di concentrarsi sulla guida. Impostando la modalità Off Road automatica, la trazione Maserati Q4 riconosce i vari tipi di terreno e di conseguenza intervenendo su ESP e gestione delle cambiate. Tra le novità al debutto su Maserati Levante troviamo il differenziale autobloccante posteriore meccanico di serie (unica tra le concorrenti) con un bloccaggio assimetrico del 25% sotto carico e del 35% in rilascio. Inoltre, per la prima volta su Maserati, il Torque Vectoring è offerto di serie ed è stato ottimizzato per aumentare il piacere di guida e la velocità di percorrenza in curva.

Maserati Ghibli Q4 2017

Maserati Ghibli si rinnova con l’introduzione del Model Year 2017 e lo fa migliorandosi nella tecnologia, nei sistemi di ausilio alla guida e nelle personalizzazioni. Tra le novità arrivano i nuovi pacchetti Luxury e Sport con un’ulteriore Carbon Package per la versione sportiva dove si aggiungono elementi in fibra di carbonio negli esterni e negli interni. A bordo arriva lo schermo capacitivo touchscreen da 8,4 pollici con sistema di infotainment compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e videocamera posteriore Surround View. Passando ai sistemi di assistenza alla guida, la Ghibli 2017 può essere personalizzata con Adaptive Cruise Control con Stop&Go (Controllo Adattivo della velocità con funzione di fermata e ripartenza automatica della vettura), Blind Spot Alert (controllo della presenza di altri veicoli nell’angolo cieco della vettura), Lane Departure Warning (controllo del mantenimento della corsia), Forward Collision Warning (segnalazione sul pericolo di collisione con veicoli antistanti) con Advanced Brake Assist (predisposizione dell’impianto frenante alla massima decelerazione) e Automated Emergency Braking (frenata automatica in caso di imminente urto). Per quanto riguarda le motorizzazioni, il 3.0 V6 Twin Turbo benzina della versione di accesso guadagna 20 cavalli per un totale di 350, potenza che porta la velocità massima a 267 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h a 5,5 secondi. La trazione integrale Q4 è disponibile sulla versione S da 410 cavalli, con differenziale meccanico posteriore autobloccante di serie e funzione I.C.E.

Maserati Quattroporte Q4

Con il restyling 2017 la Maserati Quattroporte è diventata ancor più affascinante e tecnologicamente all’avanguardia. Come sulla Ghibli è disponibile lo schermo da touchscreen da 8.4 pollici con connettività Apple CarPlay e Android Auto ed un lungo elenco di sistemi di sicurezza per migliorare l’esperienza di guida. Oltre alle nuove versioni GranLusso e GranSport, la carrozzeria è stata rivista e l’aerodinamica migliorata di un 10%. Passando alla trazione Maserati Q4, la quattro ruote motrici sono abbinate alla motorizzazione V6 turbo benzina da 410 cavalli con cambio automatico a 8 rapporti. Anche in questo arriva la funzione I.C.E. ed è presente di serie il differenziale meccanico posteriore autobloccante.