Il mercato piloti ha raggiunto una parziale quiete dopo l’ufficializzazione dei contratti, per la prossima stagione, stipulati da Hamilton e da Massa, ma anche dopo la decisione di Schumacher, almeno per il momento, di ritirarsi a vita privata.

Hamilton dall’anno prossimo sarà alla Mercedes ed ha lasciato un posto vacante alla McLaren, occupato prontamente da Perez. Mentre Massa, anche in virtù dei risultati ottenuti nella seconda parte del campionato, è stato riconfermato dalla Scuderia di Maranello.

Adesso però la bagarre si è scatenata nelle scuderie che lottano a centro gruppo. Pare sia ormai definito l’organico della Sauber che dovrebbe portare in pista l’anno prossimo Hulkenberg e Gutierrez. La Force India, al momento ha qualche problema finanziario da risolvere.

La Marussia invece ha pensato di confermare Timo Glock per la prossima stagione, ma non ha fatto lo stesso con Charles Pic. Il francese, quindi, potrebbe dover lasciare la sua monoposto a Max Chilton, il terzo pilota della scuderia russa. Il padre di Chilton, tra l’altro ha acquistato di recente il 49 per cento delle azioni della squadra.

Per la Caterham la situazione è complessa perché Petrov è quasi certo di non continuare in F1 visto che non ha più soldi da investire nello sport in questione e poi Kovalainen ha deciso di rescindere il contratto per andare a fare qualcos’altro. A questo punto si avvicina l‘ipotesi Pic.