Alessandro Casali (organizzatore) e Sandro Binell (segretario generale) hanno presentato ieri a Roma al Campidoglio l’edizione 2012 della Mille Miglia. Accanto a loro era presente anche Martina Stella, neo madrina della Corsa più bella del Mondo. “Sin da piccola – ha detto l’attrice toscana- ho sempre sentito molto parlare di questa gara storica. Per me e’ un onore essere testimonial di un evento storico come questo. Bisogna promuovere un evento come la Mille Miglia, soprattutto in un momento delicato come questo, perché è un simbolo dell’italianità in tutto il mondo e ne rappresenta l’eccellenza”.

Quella di Martina Stella non sarà però l’unica presenza femminile di spicco: sabato 12 maggio infatti si terrà la notte bianca in quel di Brescia, con il concerto di Arisa alle 22.00 sul palco di Piazza della Loggia.

Anche Alessandro Casali ha espresso entusiasmo verso la nuova edizione “Anche in questa edizione nonostante la crisi economica, riusciremo a mantenere un elevato livello qualitativo, perché la Mille Miglia è un volano per l’economia del nostro Paese e fiore all’occhiello dell’Italia intera. Negli ultimi anni abbiamo fatto un grande lavoro facendo diventare la Mille Miglia, non solo un grandissimo evento sportivo, ma anche una bandiera dell’Italia nel mondo. Un appuntamento eccezionale sia per immagine sia per numero di concorrenti provenienti da ogni parte del mondo ”.

Tra le personalità di spicco che prenderanno il via alla Mille Miglia 2012 ci saranno lo sceicco Mohamed Al Thani, John Elkan (Presidente del Gruppo Fiat) assieme a sua moglie Lavinia Borromeo, al volante di una berlinetta sportiva Fiat 8V. La coppia unirà la tradizione con la modernità condividendo i racconti di viaggio tramite l’account Twitter di Fiat. Altra importante presenza è quella di Stirlin Moss (storico collaudatore Jaguar e detentore del record assoluto della Mille Miglia percorse i 1600 km in 10 ore e 8 minuti) che con Norman Dewis si cimenterà nella gara a bordo di una Jaguar C-type del 1953. Ci sarà anche una Mercedes 300SL “Ali di Gabbiano” con Jochen Mass al volante.

I 384 equipaggi  iscritti alla gara prenderanno il via il prossimo 17 maggio in alle 18:45 Viale Venezia a Brescia e dopo il “giro di boa” a Roma torneranno il 19 alle 22:00 presso l’area Borgosatollo.