Marc Marquez è entrato ufficialmente nella leggenda della MotoGP. Con il secondo posto a Motegi (qui i dettagli) si è laureato campione del mondo per la seconda volta consecutiva. Ha infranto record su record e a 21 anni vanta già quattro titoli iridati (in 125 nel 2010, in Moto2 nel 2012 e due in MotoGP). Il fenomeno di Cervera è raccontato in un nuovo libro scritto da Marco Masetti, giornalista che segue da anni la MotoGP sui circuiti di tutto il mondo e che ha letteralmente visto crescere Márquez.

Fino a pochi anni fa il giovane catalano era un ragazzino con le corse nel sangue ora è diventato il dominatore del motomondiale e un funambolo delle due ruote. Sta raccogliendo, anche fuori dalla pista, l’eredità di Valentino Rossi, lo stesso con cui si faceva fotografare fino a qualche stagione orsono. Oltre al pilota, protagonista sino ad oggi di una carriera fulminea, nel libro emerge l’uomo e il personaggio fuori dalle piste.

A fare da contorno le immagini di tre fotografi d’eccezione quali Gigi Soldano, Tino Martino e Jaime Olivares. Il libro è edito da Giorgio Nada Editore che continua il suo impegno nell’abito delle due e quattro ruote. Il libro è in uscita a fine novembre ed è acquistabile on-line a questo link.

Foto Facebook Marc Marquez

LEGGI ANCHE

Marc Marquez MotoGP: il nuovo fenomeno polverizza record su record

Marc Marquez operato: si corregge il naso per respirare meglio