La Volvo migliora del 50% la sua sicurezza

La Volvo è intenzionata ad abbassre il numero dei morti al volante delle proprie auto ed ha deciso di investire molto sulla ricerca.

Il punto di arrivo che vorrebbe raggiungere la famosa casa automobilistica è non aver più vittime ed è stato fissato nel 2020, secondo i dati elaborato la mortalità dal 2000 ad oggi alla guida di una Volvo è diminuito di ben il 50%.
La casa automobilistica svedese ha creato un team denominato Traffic accident reserch che studia tutte le dinamiche degli incidenti e ricercano i punti deboli nelle proprie auto, gli ingegneri hanno realizzato un sistema di frenata automatica, secondo EuroFot sulle Volvo con in funzione il cruise control e il collision warning i tamponamenti scenderebbero del 42%, la IIHS società americana che effettua i crash test ha conferito più volte ad alcune Volvo il premio per il perfetto superamento dei test.

La Volvo sembrerebbe voler realizzare un’auto completamente controllata elettronicamente e sostituirà l’uomo sia alla guida sia nelle manovre più difficili con l’aiuto di un’auto guida, questo dovrebbe azzerare il numero di morti alla guida.