Macchinata ignorante per Leicester. Un’idea malata e ironica nata a gennaio dalla pagina Facebook “Calciatori Brutti”, comunità satirica sul calcio che ha oltre un milione di fan: fare una macchinata “ignorante” dall’Italia per andare fino a Leicester a festeggiare il titolo della squadra di Claudio Ranieri. L’hastag #macchinataignorante era già nato ma l’impresa era ancora lontana. Poi lentamente il sogno prende corpo e lunedì 2 maggio diventata realtà: il 2-2 tra Chelsea e Tottenham consegna al Leicester la prima leggendaria Premier League della sua storia.

Che ora verrà festeggiata anche da diversi italiani: perchè la “Macchinata ignorante per Leicester” poteva sembrare solo un’idea, organizzare uno spostamento di migliaia di persone era utopia. Invece, grazie a Goleador, è diventata realtà. L’azienda ha deciso di supportare “Calciatori Brutti” in questa avventura.

La partenza è fissata per venerdì 6 Maggio alle ore 14 da Milano. Il ritrovo sarà nel parcheggio dello stadio Giuseppe Meazza alle ore 13 con arrivo previsto a Victoria Park, a Leicester, alle 9 di sabato mattina in tempo per la gara tra Leicester ed Everton, in programma alle 18.30 italiane al King Power Stadium. Per chi non potrà presentarsi al ritrovo a Milano o per chi partisse da altre località, il ritrovo sarà direttamente a Victoria Park, il parco principale di Leicester, alle ore 12 di sabato 7 Maggio.

L’itinerario prevede il passaggio per la Svizzera e la Francia per poi attraversare La Manica e approdare in terra inglese, in direzione Leicester. Il viaggio ha una durata di circa 15-16 ore. Con lo stadio sold-out, i tifosi guarderanno la partita secondo i mezzi messi a disposizione dal comune di Leicester, un megaschermo o in un pub per poi seguire la parata per le vie della città.

Ma oltre alla “macchinata”, sono stati organizzati pullman da diverse città italiane. Grazie a Gogobus (viaggio confermato raggiunti i 49 posti), sono a disposizione pullman a Torino, Milano, Pescara, Rimini, Ancona e Bologna. Il prezzo è di 179 euro (solo per maggiorenni) comprensivo di viaggio di andata e ritorno, benzine, dogane, traghetti con rientro in Italia nella tarda notte di domenica e senza spese di pernottamenti. I posti sono in esaurimento e le iscrizioni chiuderanno mercoledì 4 maggio alle 12 (qui tutte le info).

L’invito, ricorda “Calciatori Brutti”, è vivere il calcio con sportività e un momento di unione collettiva comportandosi secondo le regole ed il modo di vivere dell’Inghilterra evitando qualsiasi tipo di problema con le forze dell’ordine:Il messaggio, rivolto soprattutto ai giovani, è che non bisogna mai arrendersi. Lo sport è come la vita, una cosa meravigliosa raccontano a Repubblica. Un’ignoranza buona e genuina fatta di allegria, cori, tifo e partitelle. Tra una pinta di birra e l’altra.