Non si sa se quel che è successo di recente in Lituania sia una notizia che fa stare più tranquilli i ciclisti o se fa “a ragione” tremare gli automobilisti indisciplinati.

In pratica una macchina parcheggiata sulla pista ciclabile, è stata usata per dare il buon esempio a tutti i cittadini.

La foto del primo cittadino che a bordo di un cingolato, su una strada deserta, sale sulla macchina parcheggiata sulla pista ciclabile, sembra davvero curiosa.

Gli scettici potrebbero dire che si tratta di un fotomontaggio, o peggio di una trovata pubblicitaria. È lo sfondo infatti che lascia perplessi.

L’evento di cronaca a questo punto è semplice da raccontare, dobbiamo soltanto entrare un po’ nel dettaglio di chi ha fatto cosa e dove.

Tutto è accaduto su un tratto della pista ciclabile di Vilnius in Lituania, dove il primo cittadino, vedendo una macchina parcheggiata sulla pista ciclabile, ha deciso di distruggerla salendo a bordo di un carro armato.

Il sindaco, Arturas Zoukas, ha scelto la via dura contro il parcheggio selvaggio.

Il sindaco di Vilnius appartiene alla classe 1968 e dal video pubblicato in rete che ha fatto il giro del mondo, sembra che il suo obiettivo siano soprattutto le auto di grossa cilindrata. A finire sotto il cingolato, infatti, ci sono Mercedes, Roll Royce e Ferrari.