La Lucid Motors Atvus pronta a far concorrenza a Tesla. L’azienda Lucid Motors, ex Atieva, ha diffuso le prime immagini di un’auto elettrica da 900 CV e 500 km di autonomia. Lo sviluppo di Atvus, questo il probabile nome della vettura, è iniziato a partire dal 2014 e ha portato alla realizzazione di una vettura a zero emissioni che potrebbe essere presentata sotto forma di prototipo al Salone di Los Angeles, in programma dal 18 al 27 novembre 2016.

Secondo alcune indiscrezioni, l’auto è una berlina del segmento premium con prestazioni da supercar: presenta due motori elettrici per una potenza di circa 900 CV, già testati sul minivan Edna (Mercedes-Benz Vito modificato), ed una batteria da 87 kWh per un’accelerazione da 0 a 60 miglia in 2,94 secondi, una velocità massima vicina ai 300 km/h e un’autonomia di circa 500 km.

L’azienda è stata fondata nel 2007 nella Silicon Valley e ha comunicato l’inizio del nuovo corso nella scorsa settimana. Pronta a fare concorrenza a Tesla, è supportata da diversi azionisti americani, giapponesi e cinesi tra cui Jia Yueting, il miliardario proprietario, tra le altre cose, della Faraday Future: “I nostri veicoli sfrutteranno sistemi di guida autonoma, comandi vocali in linguaggio naturale e interfacce utente intuitive” spiegano dall’azienda. L’obiettivo della Lucid Motors Atvus è debuttare su strada nel 2018 mentre la previsione di vendita è di 20.000 unità per il primo anno per arrivare a 130.000 auto con produzione a regime che potrebbe comprendere anche il segmento SUV entro qualche anno.