Certo che Jorge Lorenzo è davvero protagonista di tutte le notizie che riguardano il mondo del motociclismo. Da qualche tempo non fa che parlare di Valentino Rossi e di quanto gli piacerebbe che tornasse in Yamaha. Ma non solo. Ecco un’altra dichiarazione. 

Jorge Lorenzo, in una conferenza stampa in Europa, ha detto che sarebbe molto felice se la Yamaha pensasse ad un ingaggio per Valentino Rossi. Non è passato qualche giorno da questa dichiarazione che la relazione tra il pilota italiano e la scuderia giapponese ha subito una brusca accelerazione.

Adesso sembra già che Rossi abbia in mano una proposta scritta della Yamaha. Certo, Lorenzo non si è esposto altrettanto per l’arrivo di Andrea Dovizioso che con la Tech 3 sta dimostrando davvero di essere un grande campione.

Ha proferito parola, però, sul ritiro di Ben Spies, il suo attuale compagno di squadra che sarebbe pronto a tornare presto in Superbike lasciando così la classe regina priva di un altro protagonista, dopo la decisione di lasciare il motomondiale detta da Stoner. Ecco le parole di Lorenzo su Spies:

Avrà sicuramente avuto i suoi motivi per prendere questa decisione.  Io però non li conosco perché non ci ho parlato. Ma è triste che se ne vada perché è un pilota dall’alto potenziale e potrebbe fare molto di più, perciò pensavo che se restava con Yamaha in MotoGP avrebbe potuto dimostrare tutto il suo talento. E’ un pilota che può tranquillamente lottare per il podio e vincere delle gare, perciò sono sorpreso che se ne vada.